Seguici sui Social



News

RASSEGNA STAMPA – Real e Inter su Biglia

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA



Non parla spesso Enzo Montepaone, il procuratore di Lucas Biglia. Ma quando lo fa, trova sempre il modo per non passare inosservato. In estate, l’annuncio del suo arrivo a Roma per parlare con la Lazio del suo assistito, ha caratterizzato tutta la sessione di mercato biancoceleste e generato nell’ambiente una sorta di “countdown”. Che però è stato continuamente posticipato, fino a cadere nel nulla e lasciare tutto inalterato.

RINNOVO BIGLIA, L’AGENTE: “SETTIMANA PROSSIMA INCONTRO CON IL CLUB” – Alla fine Biglia non ha rinnovato il suo contratto con la Lazio, ma non è nemmeno partito per la Spagna, destinazione Real Madrid, la squadra che lo stesso Montepaone aveva indicato come “interessata al giocatore”. Adesso, a distanza di mesi, la storia si ripropone. Anche in questo caso le voci di mercato riguardano le “Merengues”, cui però si è aggiunto l’interesse dell’Inter di Mancini. Proprio in riferimento ai nerazzurri, è stato interpellato l’agente dell’argentino: “In questo momento sono solo rumors. Bisogna parlare con la Lazio e con Lotito, sono loro a decidere se il giocatore partirà a gennaio. Io sarò in Italia la settimana prossima (comincia un nuovo countdown, ndr), quindi vedremo”.

“SE STA BENE ALLA LAZIO? DICIAMO CHE STA BENE IN ITALIA…” – Non solo, Montepaone si lascia andare a ulteriori dichiarazioni allusive: “Se il ragazzo si trova bene alla Lazio? Sì, diciamo che si trova bene in Italia in generale. Non posso dire se gli piacerebbe essere allenato da Mancini, parlo solo quando ho qualcosa di concreto in mano e al momento non c’è nulla”. Classici giochi di mercato, ma la Lazio è irremovibile e non ha alcuna intenzione di cedere a gennaio il suo gioiello, colpito duro da David Luiz nella partita contro il Brasile della sua Argentina (fortunatamente senza conseguenze). In estate gli ha proposto un rinnovo contrattuale con relativo adeguamento, portandolo a cifre da top player per il club (oltre 2 milioni di euro), e l’offerta è sempre valida. Quando (e se) arriverà in Italia l’agente del regista, le parti si vedranno per parlarne nuovamente.

Fonte : La Repubblica


Continua a leggere
Pubblicità

Focus

LA NOSTRA STORIA Tanti auguri a Gabriele Pin

Avatar

Pubblicato

il

Rubrica la nostra storia di Laziochannel

Gabriele Pin nasce a Vittorio Veneto (TV) il 21 gennaio 1962. Ruolo centrocampista. Nel corso della carriera ha ricoperto i ruoli di mediano e regista arretrato sistemato davanti alla difesa.

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, esordisce in prima squadra nel campionato di Serie A 1979-1980. Dal 1981 viene ceduto in Serie C1 per acquisire esperienza. Gioca per una stagione nella Sanremese e per una nel Forlì. Quindi passa in comproprietà al Parma. Conquista la promozione in Serie B, categoria dove esordisce la stagione dopo. Nel 1985 rientra alla Juventus. Impiegato come alternativa a centrocampo disputa anche la partita di Coppa Intercontinentale e trova spazio nelle coppe europee.

Nel 1986 viene acquistato dalla Lazio. In maglia biancoceleste resta 6 stagioni. prima di passare al Parma. È uno dei giocatori che hanno salvato la Lazio dalla Serie C nel campionato 1986/87. Stagione caratterizzata dalla penalizzazione di nove punti. Durante la carriera colleziona anche una presenza nella Lega Nazionale Serie A. Smesso di giocare intraprende la carriera di allenatore. Allena, come secondo di Cesare Prandelli, nella Roma, nella Fiorentina e nella Nazionale Italiana. Da dicembre 2018 è viceallenatore del Genoa guidato da Cesare Prandelli.

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti