Seguici sui Social

News

RASSEGNA STAMPA – Pioli: “Ora non fermiamoci”

Pubblicato

in



La Lazio finalmente sorride, il ritiro ancora una volta la fa bella. I giorni chiusi nel centro sportivo di Formello sono serviti a ritrovare la rotta, l’Europa League si conferma un’isola felice dopo tre sconfitte e un pareggio in campionato. In un solo boccone i biancocelesti si prendono la qualificazione ai sedicesimi di finale e il primo posto matematico nel girone G, e soprattutto dimostrano reazione e carattere.

Così Stefano Pioli – d’accordo con la società – ha voluto premiare i biancocelesti dichiarando concluso il ritiro in vista della sfida di domenica con l’Empoli: «È riduttivo dire che due giorni di ritiro ci hanno fatto migliorare così tanto. Questa vittoria è un passo importante perché ci ha permesso di superare il turno da primi ma non deve essere fine a se stessa, ora serve continuità. Dobbiamo dare risposte positive anche in campionato e ritrovare i risultati», spiega il tecnico emiliano.

Soddisfatto ma prudente, Pioli, perché la saggezza popolare insegna che una rondine non fa primavera: «Non può essere una sola partita a dirci che abbiamo superato il momento difficile. Dobbiamo insistere, dare segnali positivi e continuare a lavorare – spiega l’allenatore – abbiamo giocato da squadra, è quello che chiedevo ai ragazzi e l’hanno fatto. Ora dobbiamo migliorare anche la classifica perché vogliamo andare in Europa anche la prossima stagione».

Il successo sul e la qualificazione non cancellano il momento delicato, è vero. Anche Miroslav ne è consapevole, ma da veterano traccia la via: «Credo tanto nel lavoro del mister e dei compagni, perché siamo veramente una squadra e usciremo da questo periodo. Giocare in Europa League ti toglie energie, la serie A è più importante – spiega l’attaccante biancoceleste – e sono convinto che i punti torneranno anche in campionato. Contro gli ucraini però era fondamentale vincere per l’atteggiamento».

Alessandro Matri rinnova i buoni propositi: «Vincere aiuta a vincere, era importante dopo un momento negativo, speriamo sia di buon auspicio per l’Empoli – conclude l’attaccante – in questi giorni abbiamo parlato dei nostri problemi, ora mantieniamo l’atteggiamento giusto come col Dnipro: il risultato è importante, se ci mettiamo intensità arriverà anche il bel gioco».

È una Lazio che sprizza fiducia, c’è troppa voglia di risorgere e ai compagni fa eco Filip Djordjevic: «Questa vittoria ci farà bene, siamo sulla strada giusta in Europa League e speriamo di ritrovarla anche in campionato – sottolinea il serbo – è il nostro obiettivo principale perché abbiamo intenzione di conquistare l’Europa anche quest’anno». Poi ammette candidamente: «Il ritiro fa bene ma è bello anche vedere la famiglia con i bambini».

Dopo la serata libera concessa ai giocatori – che hanno fatto ritorno nelle loro abitazioni – stamattina alle 10 andrà in scena la ripresa degli allenamenti in vista dell’Empoli: domenica al Castellani la Lazio è chiamata a dare una risposta anche in campionato. Non ci sarà lo squalificato Santiago Gentiletti, da valutare Mauricio: a fine primo tempo zoppicava leggermente ma ha continuato a giocare. Nessun problema invece per Feliipe Anderson, out col Dnipro per un torcicollo.

Fonte : Il Tempo

News

UFFICIALE – Verona Roma 3-0 a tavolino

Pubblicato

in



Verona Roma 3-0 – L’ufficio del giudice sportivo ha ufficializzato la notizia, anticipata dall’ANSA, relativa alla sanzione nei confronti dei giallorossi con la sconfitta a tavolino alla luce della vicenda Diawara

“La società Roma – scrive il giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea – ha impiegato un calciatore non iscritto nella ‘Lista dei 25’ comunicata a mezzo Pec in data 14 settembre 2020 alle ore 12.14, nonostante fosse divenuto un ‘over 22’, in violazione dunque del divieto di utilizzo di cui al punto 8 del Comunicato ufficiale Figc N. 83/A del 20 novembre 2014 come successivamente modificato con Comunicato Ufficiale Figc n.76 del 21 giugno 2018. Ritenuto, pertanto, di dover applicare la sanzione della perdita della gara prevista al punto 9 del Comunicato ufficiale Figc N. 83/A, il giudice delibera di sanzionare la Roma con la punizione sportiva della perdita della sconfitta per 3-0″.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?