Seguici sui Social

News

Cataldi: “Avrei voluto correre sotto la curva nord”. E il gol ha una dedica speciale…

Pubblicato

in



Alla fine passa la Lazio, vittoria che la porta ai quarti di finale contro la Juventus. Matri e Cataldi hanno regalato il passaggio del turno a Pioli. Al termine della partita contro l’Udinese interviene ai microfoni di Raitre proprio l’autore del gol vittoria, un emozionatissimo Danilo Cataldi: Oggi era importante vincere e passare il turno, volevamo vincere e ci siamo riusciti, ora dobbiamo buttarci alle spalle questo momento e spero veramente che questa sia la svolta. La mia speranza è che lo stadio torni a popolarsi ed oggi mi dispiace soltanto di non aver fatto gol davanti alla mia gente, questo gol lo dedico a loro.

Danilo Cataldi, entusiasta del suo primo gol con la maglia della Lazio, nel post-gara interviene ai microfoni di Lazio Style Radio“Al gol ho scaricato l’emozione, l’attesa… ma sono contento principalmente per la vittoria, perché la squadra se lo meritava. Non è stato il gol dei sogni, perché il mio desiderio sarebbe stato quello di andare sotto la curva nord, i tifosi ci mancano tanto e sono dispiaciuto della loro assenza, ma è stato un gol importante e sono contento, è stata una rete importante anche per me, oltre ai tifosi lo dedico alla mia famiglia”. Sul futuro prossimo della squadra dopo questa vittoria dichiara: “Andremo a giocarci i quarti di finale con la Juve, questo è un messaggio per tutti che la Lazio è unita, ora andiamo a Milano con l’Inter a giocarcela“. Infine sulla partita di oggi: “Credo che al di là della mia mente più sgombra, è stata la mentalità della squadra. Oggi abbiamo giocato meglio ed io ho cercato di fare quello che mi ha chiesto il mister, per fortuna è andata bene”.

Continua a leggere
Pubblicità