giovedì, Maggio 23, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

INFERMERIA – Il punto sugli infortunati del dott. Salvatori

Ai microfoni di LSR, il medico sociale dott. Salvatori ha fatto il punto sull’infermeria biancoceleste: “Mauricio, al termine della gara con il Carpi, è stato controllato in Paideia perché nel primo tempo ha avuto una contusione importante. Nella ripresa, dopo un altro contrasto, il dolore si è leggermente riacutizzato e al termine della gara era così dolorante che non riusciva neanche a camminare autonomamente. Il dolore era nella zona posteriore del bacino e dietro sulla spina iliaca. Per fortuna i controlli non hanno evidenziato nulla di grave, ma anche oggi l’atleta faticava a camminare, tanto che non si è nemmeno allenato. Al momento, vista la vicinanza, è in dubbio per la gara con la Fiorentina. Speriamo che con il riposo di oggi domani possa ritornare al lavoro. Lulic sta proseguendo la riabilitazione, secondo le indicazioni del chirurgo che l’ha operato. Tra lunedì e martedì toglierà i fili applicati al terzo dito e a quel punto gli sarà applicato un tutore più leggero in modo da intensificare il lavoro atletico. Bisognerà vedere come reagirà la falange a questi più importanti stimoli. Marchetti Gentiletti saranno nuovamente controllati lunedì e poi dovrebbero rientrare in gruppo. Basta invece non sarà più controllato e continuerà a lavorare in base alle sue risposte al dolore. Al momento non riesce ad allenarsi totalmente col gruppo, svolge lavori differenti, ma non ci preoccupa, per noi è già tanto che riesca ad allenarsi. Ci auguriamo che nei prossimi 10-15 giorni riesca a farlo in gruppo. Kishna sta seguendo il protocollo post-chirurgico, anche se l’influenza ha rallentato il programma. Oggi era a Formello, sta meglio ma non ancora al 100%. Inizierà con un leggero lavoro atletico e tra 10 giorni faremo un nuovo punto sulle sue condizioni. Il recupero di De Vrij procede bene: siamo solo all’inizio del percorso, ma la risposta al momento è positiva. A metà gennaio sarà a Roma per dei controlli, così potremo verificare come va il protocollo. Le sue risposte sono incoraggianti e il recupero sta procedendo meglio di quanto ci aspettassimo“.


di Villani


LIVE NEWS