sabato, Aprile 20, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

CAMPIONATO PRIMAVERA TIM – Lazio-Trapani: le parole dei protagonisti

Al termine della gara tra Lazio e Trapani Primavera sono intervenuti ai microfoni due protagonisti biancocelesti: Cassio Cardoselli e Lamine N’Diaye. Questo il loro commento sull’incontro rilasciato a Lazio Style Channel.

LE PAROLE DI CARDOSELLI

“Questa vittoria è un bel segnale, visti anche i risultati di giornata. Non era una partita facile, sapevamo che il Trapani si sarebbe chiuso nella propria metà campo. Con la forza del nostro carattere e giocando palla a terra abbiamo trovato il gol.

PUBBLICITA

Nel primo tempo è stato molto difficile per noi, abbiamo avuto pochi spazi. Quando le squadre si sono allungate siamo riusciti a mettere in campo le nostre trame di gioco. Contro lo Spezia sarà un’altra gara dura. Andremo lì con la giusta determinazione e attenzione per i particolari, vogliamo fare punti anche a La Spezia.

Non scopriamo oggi che siamo una grande squadra. La nostra forza è il gruppo, ci aiutiamo a vicenda anche chi gioca meno. Lottiamo insieme per un solo obiettivo, nonostante gli ostacoli”.

LE PAROLE DI N’DIAYE

“Ho ringraziato il mister perché sin dal primo giorno che sono arrivato mi ha detto che non gli interessava nulla di ciò che dicevano su di me. Vengo da mesi difficili, avrei potuto smettere di giocare. È stata dura. Sono arrivato qui umilmente, conosco i miei limiti e le mie qualità. Nonostante le prime due partite non siano state positive, il mister mi ha sempre fatto stare tranquillo, mi aveva detto che prestazione e gol sarebbero arrivati.

Ho giocato in parecchie squadre ma non ho mai visto un gruppo così concentrato sul lavoro e sull’aiutare sempre i compagni. Tutti mi hanno accolto stupendamente. Abbiamo voglia e fame: è questo che ci contraddistingue.

Dobbiamo continuare con il nostro sacrificio, senza perdere la testa ed essere consapevoli dei nostri mezzi. Dobbiamo restare sul pezzo e con i piedi per terra, il mister ci aiuterà in questo.

Dedico il gol a mia madre, a mio padre, alla mia ragazza e a tutte le persone che credono in me, soprattutto a mia sorella perché oggi è il suo compleanno.

Con Spal e Perugia, che sulla carta sembravano sfide tecnicamente abbordabili, abbiamo fatto fatica. Tutte le squadre danno sempre tutto. Non sottovaluteremo il prossimo impegno, ci faremo trovare pronti.

Ai tifosi chiedo di continuare a credere in noi, come stanno facendo da inizio stagione. Daremo sempre il massimo”.

 

 

Laziochannel è presente anche sul servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

LIVE NEWS