Seguici sui Social

News

Derby, quando la gioia è…donna: l’esultanza delle ‘Wags’ biancocelesti

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Il tabellone di Lazio Roma 2-0
PUBBLICITA

Il derby, si sa, non è mai una partita come le altre e, quando lo si vince, non si smette di festeggiare nemmeno il giorno dopo. Lo dimostra la gioia, espressa attraverso i social, di alcune tifose vip biancocelesti.

WAGS

Tra le prime, Anna Falchi, grande tifosa laziale e madrina dello scudetto del 2000, ha postato su Facebook una sua immagine con lo status: “Felice per la mia squadra del cuore che seguo sempre. Forza Lazio“. L’ex Miss Italia e conduttrice di Mezzogiorno in Famiglia su Raidue Manila Nazzaro ha invece postato su Twitter una serie di foto per esultare. Laziale doc, la moglie dell’ex calciatore Ciccio Cozza ha accompagnato le immagini con una frecciatina ai cugini giallorossi: “Quanto silenzio oggi a Roma… boh… #LazioRoma“. A esternare la propria gioia anche Paola Caruso, la showgirl grande amica di Keita e tifosa delle aquile. Sua la creazione, su Instagram, di una storia con la foto del l’esultanza dei giocatori a fine partita con il messaggio: “Porto proprio fortuna, evviva!“. Molto attive anche le compagne dei calciatori, a partire da Erica Hernanes, moglie del Profeta appena sbarcato in Cina. La brasiliana ha postato la foto dello stemma laziale seguita da una serie di applausi. Gaia Lucariello, compagna del mister dei capitolini Simone Inzaghi, ha postato una foto dell’allenatore biancoceleste con il post: “Un risveglio felice“. C’è poi l’attrice Nicole Murgia, sorella di Alessandro e moglie di Andrea Bertolacci, che su Instagram ha immortalato l’ingresso in campo del fratello con un augurio speciale: “Il tuo primo derby, in bocca al lupo fratellino mio“. Una giornata speciale insomma, ancora di più se a colorarla è il rosa dell’altra metà del cielo…


Focus

LA NOSTRA STORIA Tommaso Berni, un tifoso speciale

Pubblicato

il

In porta si è visto poco ma Tommaso Berni è uno dei giocatori che ha instaurato un ottimo rapporto con la tifoseria della Lazio. Disponibile e sorridente si è sempre impegnato, in campo e fuori, intrattenendo amicizie con molti ragazzi della Curva. Inoltre si è sempre reso disponibile a ogni iniziativa in nome di Gabriele Sandri. Anche per questi motivi i tifosi laziali lo hanno sempre incitato e rispettato. Tommaso Berni nasce a Firenze il 6 marzo 1983, è cresciuto nelle giovanili della Fiorentina e dell’Inter, iniziando la carriera da professionista proprio con i nerazzurri. Nel 2001 si trasferisce in Inghilterra al Wimbledon FC, senza però mai scendere in campo. Nella stagione 2003-04 torna in Italia alla Ternana in Serie B, dove resta per tre anni. Nel 2006 viene acquistato dalla Lazio con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Il 31 gennaio 2007 la società biancoceleste lo riscatta per 1,5 milioni di euro. Nell’autunno 2008 viene ceduto in prestito alla Salernitana in Serie B ed al termine della stagione torna di nuovo in biancoceleste. Inizialmente funge da terzo portiere alle spalle di Fernando Muslera e di Albano Bizzarri.  A metà stagione però il portiere argentino si infortuna gravemente alla spalla e Berni diventa il secondo portiere, riuscendo a mantenere la stessa posizione anche la stagione successiva quando viene chiamato a difendere la porta biancoceleste negli incontri di Coppa Italia. Dopo aver trascorso quattro stagioni con la Lazio alla fine della stagione 2010/11 passa alla Sporting Braga in Portogallo. L’anno dopo torna in Italia nelle file della Sampdoria. Nel 2013/14 veste la maglia del Torino. Da luglio 2014 passa all’Inter dove resta fino al 2017. Durante la sua carriera è stato convocato per 48 volte nelle Nazionali giovanili italiane, dove ha disputo in tutto 27 partite.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere