CONFERENZA – Inzaghi: “Bene gli esordienti. Ecco perché ho tolto Luiz Felipe”

Simone Inzaghi allenatore della Lazio in conferenza stampa

Altro giro altra vittoria della Lazio, ma questa volta che rischio! Lo sa bene Simone Inzaghi che a fine match si è presentato in conferenza stampa per commentare la vittoria dei suoi.

Questa la conferenza completa di Inzaghi:

Un commento sull’esordio europeo…

“Ci tenevo a questo esordio in Europa League, sapevamo di affrontare una squadra valida ricca di giocatori esperti e talentuosi. Dovevamo essere più cattivi in alcune situazioni, abbiamo preso gol ma siamo stati molto bravi a correggerci ed a vincere la partita

Murgia e gli altri esordienti?

“Murgia è stato molto bravo: era stato decisivo nella finale di Supercoppa, senza però più trovare spazio. È un professionista serio, lavora al massimo e per l’impegno che ci mette è giusto che abbia raccolto due gol così importanti. Ho visto bene anche Di Gennaro, ci ha dato una grande mano. Anche Caicedo ci ha aiutati molto nel tener palla. Marusic e Lukaku anche sono stati positivi, anche se il numero 5 ha sulle gambe al massimo 60 minuti di gioco e, per questo, l’ho sostituito”.

La difesa ha sofferto?

“Luis Felipe ha fatto bene fino all’ammonizione, non è stato aiutato, ma non volevo chiudere la partita in dieci e l’ho sostituito al termine del primo tempo. Avrei potuto mettere Radu, ma non era il caso di rischiarlo. Dobbiamo stare attenti a scegliere bene i nostri difensori. Ho cambiato modulo adottando un 4-3-1-2: abbiamo messo qualità nel nostro gioco realizzando tre reti; potevamo comunque farne di più”.

Perché hai optato per de Vrij e non Leiva? 

“Leiva mi aveva dato ampia disponibilità per fare il difensore centrale: l’ho visto bene, ma poi ho optato per de Vrij. Nonostante l’influenza ed il raffreddore l’olandese ha fatto una grande partita”.

La Lazio ha dimostrato un grande spirito…

“Sì, abbiamo messo in campo un grande spirito, non era facile rimontare, ma ce l’abbiamo fatta iniziando al meglio la nostra Europa League”.

Fabrizio Piepoli

SEGUICI SU TWITTER

LEGGI PAROLO A FINE MATCH

LEGGI LE NOSTRE PAGELLE