Seguici sui Social

News

Foggia: “Lazio squadra temibilissima. Sarà una sfida ricca di stimoli”

Pubblicato

in

Pasquale Foggia ex ala della Lazio


Foggia, ex Lazio e attuale responsabile del settore giovanile del Benevento è intervenuto a proposito della sfida tra i campani e la Lazio in programma domenica

A 48 ore dal match tra Benevento e Lazio, in programma domenica alle 12.30 allo stadio Ciro Vigorito, è intervenuto ai microfoni di Lalaziosiamonoi l’ex biancoceleste Pasquale Foggia. L’ex ala della Lazio, oggi responsabile del settore giovanile del Benevento ha presentato la partita. “Per me sarà una sfida particolare. La Lazio è parte del mio passato calcistico e conservo un ottimo ricordo di quell’esperienza. Sono molto legato al tecnico, al d.s. Tare, al presidente Lotito e a tutto l’ambiente. Ora sono responsabile del settore giovanile del Benevento e sono molto felice di essere qui, non penso ad altri incarichi.

Il Benevento è in una situazione non semplice. Con la Lazio sarà dura ma questa è una di quelle partite stimolanti per chiunque. Sono partite che possono dare tanto emotivamente. Sono sicuro che il Benevento farà una grande gara. La Lazio ha tanti punti di forza ha proseguito Foggia — ed è una squadra temibilissima. Il Benevento dovrà cercare di sfruttare il collettivo giocando da squadra compatta per provare a impensierire la Lazio. Uno di questi punti di forza è sicuramente Immobile. Si tratta di un attaccante incredibile, che sta vivendo un ottimo momento di forma. Al momento credo sia tra i centravanti più prolifici a livello europeo.

Poi c’è Luis Alberto, che io considero un capolavoro di Simone Inzaghi. Lo spagnolo ha grandissime qualità ma l’anno scorso ha fatto fatica a inserirsi. Va dato merito a Inzaghi per avergli dato spazio e avergli cambiato ruolo, un ruolo che ora gli calza a pennello. Quella di domenica sarà una partita delicata soprattutto per due ex biancocelesti, Cataldi e Lombardi. Lombardi ha giocato meno di Cataldi ma si è fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa. Cataldi è un ottimo giocatore e lo sta dimostrando. I risultati arriveranno” ha concluso Foggia.

ADESIVI, ECCO LE PRIME CONDANNE 

SEGUICI SU FACEBOOK 

 

 

Continua a leggere
Pubblicità