Seguici sui Social

News

BELGIO – I fratelli Lukaku: Jordan, Romelu e il sogno Mondiale

Pubblicato

in

Jordano Lukaku terzino belga della Lazio


Il Mondiale è il sogno di ogni giocatore. Giocarlo con al fianco il proprio fratello è il sogno dei sogni. Una fiaba che la prossima estate potrebbe diventare realtà per Jordan e Romelu Lukaku. I due hanno già giocato assieme sei partite con il , una dell’ultimo Europeo (in totale il giocatore della Lazio ne ha giocate 7, solo una senza il fratello). Poterlo fare in un campionato del mondo sarebbe però tutta un’altra cosa.

UNA NUOVA OCCASIONE PER JORDAN LUKAKU

In questi giorni i due Lukaku sono in ritiro con la loro Nazionale. Nei prossimi giorni la squadra del CT Martinez affronterà in amichevole il Messico e il Giappone. Per Jordan la possibilità di tornare a indossare la casacca del Belgio a poco più di un anno dall’ultima apparizione. Quel giorno si fece male a una caviglia, un infortunio che condizionò tutta la prima parte della sua avventura capitolina. E che lo penalizzò anche in Nazionale facendogli perdere le successive gare di qualificazione. Situazione che ora ne mette a rischio la convocazione per Russia 2018. Le due amichevoli dei prossimi giorni saranno fondamentali. Un’occasione più unica che rara per salire sul treno che porta al Mondiale.

VAI JORDAN, IL MONDIALE È TUO

Treno sul quale, come riporta La Gazzetta dello Sport, ha già trovato posto il fratello Romelu. La sua «sponsorizzazione» per il «fratellino» è una ottima base di partenza. Il resto lo sta facendo Jordan con una serie di prestazioni convincenti in maglia biancoceleste. A cominciare dalla prima stagionale quando fu determinante per conquistare la Supercoppa Italiana. La sua discesa sulla fascia culminata con l’assist per Murgia fu decisiva. Tanto da spingere il fratello a twittare in tempo reale: «Vai Jordan, questa coppa è tua». Quelle sgommate a cercare il fondo campo sono diventate una costante per Jordan. Ora sogna di riuscirci anche in Nazionale e magari servire al fratello Romelu un assist simile a quello fatto a Murgia.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI RAVANELLI

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

AMARCORD BIANCOCELESTE: ALMEYDA E COUTO DI NUOVO ASSIEME

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti