CONFERENZA – Inzaghi: “Se fai certi errori è giusto perdere. E’ solo colpa nostra!”

Nella sala stampa dell’Olimpico il tecnico della Lazio Simone Inzaghi si è presentato in conferenza stampa per commentare la sconfitta nel derby contro la Roma.

Queste le parole di Inzaghi:

Avete pagato la sosta?

“No, anche la Roma l’ha avuta. Nel primo tempo, la partita era un po’ bloccata con loro anche avevano un baricentro più alto. Avevamo avuto due buone ripartenze con Immobile e con Luis Alberto che aveva allargato per Marusic. Loro applicavano una buona pressione, ci impedivano di sviluppare le nostre solite trame di gioco. Credevo che nella ripresa si sarebbero potute trovare più giocate poi abbiamo commesso due errori individuali: i derby nove volte su dieci vengono decisi da disattenzioni simili. Abbiamo poi subito due gol in quattro minuti, siamo stati bravi a sbilanciarci senza subire nient’altro. Nel finale di gara, loro si sono poi messi a cinque, coprendo ancora di più gli spazi e non siamo riusciti a pareggiare. C’è delusione, mi spiace per questi ragazzi ma soprattutto per la nostra gente che anche oggi è stata straordinaria. . Normale che ci sia delusione, mi spiace per i miei ragazzi e per la gente che è stata straordinaria. Dobbiamo essere bravi a  rimettercela alle spalle e a ripartire già da giovedì col Vitesse”.

Si è vista una Lazio passiva, soprattutto a fine primo tempo. Come mai?

“Avevo sensazioni buone a fine primo tempo perché sapevo che nella ripresa gli spazi si sarebbero aperti. Ero fiducioso. Avevo detto alla sqaudra che adovevamo giocare di più. Poi in 4 minuti se fai due errori così è giusto che perdi il derby. Con certi errori il derby lo perdi 10 volte su 10, la colpa è solo nostra. Ci siamo passati l’anno scorso, adesso dobbiamo essere bravi a metterci alle spalle questa sconfitta. Da capo devo essere bravo a far scrollare il pensiero di questa partita dalla testa dei ragazzi perché il campionato è ancora lungo”. 

Un commento sul rigore procurato da Bastos e sulla Roma.

“Kolarov era tra tre nostri giocatori, non si deve mai rischiare il tackle in quei casi. Senza quel rigore la partita sarebbe stata diversa, gli episodi sono stati favorevoli alla Roma. Loro hanno giocato bene, sono costruiti per vincere, ma non ricordo una parata di Strakosha. Abbiamo perso il derby in 4 minuti. I giallorossi ci aspettavamo giocassero così, li avevamo studiati bene. Gli errori hanno cambiato la partita. Dopo il 2 a 0 siamo stati bravi a riaprirla ma non voglio alibi”.

 

SEGUICI SU TWITTER

LEGGI LE PAGELLE DEL DERBY