Seguici sui Social

News

ROMA LAZIO 2-1 , LE PAGELLE DEL MATCH

Avatar

Pubblicato

il

La Curva Nord a Lazio Napoli 2017
PUBBLICITA

ROMA LAZIO 2-1, LE PAGELLE DEL MATCH

ROMA (4-3-3)

6,5 – Nessuna parata durante il primo tempo. Intuisce, senza respingere, il rigore di Ciro Immobile.

6 – Sbaglia tanti palloni ma controlla Lulic. Esce per problemi al ginocchio destro. Dal 78′ Bruno Peres s.v.

Manolas 6,5 – Prende le misure a Immobile. Un solo errore: quel tocco col braccio che riapre la partita.

Fazio 7 – Dopo tre minuti salva su Parolo. Per il resto una gara perfetta.

7,5 – La sua esperienza è fondamentale per controllare Marusic e creare occasioni provenienti dalla sua di competenza. Oltre a procurarsi il rigore, gioca molto bene.

Nainggolan 7,5 – Nonostante non sia al meglio, gioca un primo tempo di sostanza. Nella ripresa realizza la rete del doppio vantaggio Roma. Lotta come un leone. Dal 85′ Juan Jesus s.v.

6,5 – Grande lavoro d’interdizione. Comunque oltre a essere un buon , potrebbe essere anche un abile attore teatrale.

Strootman 6 – Seppur non è più quello prima dell’infortunio, è ancora un giocatore di spessore. Fa presenza, stazionando sulla linea mediana.

El Shaarawy 6 – Aiuta il centrocampo venendo però meno alla fase offensiva. Dal 70′ Gerson 6 – Entrato negli ultimi venti minuti finali, fa la sua partita.

Dzeko 7 – Il più pericoloso dei suoi durante la prima parte del match: prima al 20′ con un colpo di testa che sfiora il palo, poi con una zampata respinta in tuffo da . Tanto lavoro sporco anche durante la seconda parte del match.

Perotti 6,5 – Non riesce mai a sorpassare Bastos, ma sul rigore a inizio ripresa è infallibile. In campo fino alla , gestisce sempre molto bene la sfera.

All: Di Francesco 7,5 – I suoi fanno tanto pressing e giocano un primo tempo migliore dell’avversario. Anche nella ripresa la Roma è più compatta e aggressiva. Merita la vittoria e convince più di Inzaghi.

 

LAZIO (3-4-2-1)

Strakosha 6 – Nel primo tempo ottimo il tuffo sulla conclusione di Dzeko. Intuisce, senza prendere, il rigore di Perotti. Lo stesso dicasi per la botta di Naingollan.

Bastos 4,5 – Sicuro come sempre, controlla a dovere Perotti, almeno nel primo tempo. Nella ripresa la frittata: prima “regala” il rigore alla Roma, con un fallo evitabile su Kolarov, poi va in barca, e su una sua palla persa, arriva il raddoppio dei giallorossi.

de Vrij 6,5 – Il campione olandese se la deve vedere contro un giocatore di stampo europeo come Dzeko. Alla pari per tutto il match.

Radu 6,5 – Su El Shaarawy è sempre molto attento. Esce per noie muscolari. Dal 76′ Patric s.v.

Marusic 5 – Bene la pressione su Kolarov durante il primo tempo. Comunque meglio come propulsore che come difensore. Nella ripresa esce dal gioco troppo precocemente.

Leiva 6 – Recupera diversi palloni, limitando la pressione della Roma. Poi però Inzaghi lo fa uscire dal terreno di gioco. Dal 57′ Nani 6 – Da un suo cross arriva il rigore per la Lazio. Piccoli segnali di crescita.

Parolo 6 – Sul centro-destra fa il suo solito lavoro. Partita maschia e generosa, non toglie mai la gamba.

Lulic 5 – Statico. L’anello debole della compagine biancoceleste. Dal 57′ Lukaku 6,5 – Il suo innesto migliora notevolmente il gioco della formazione di Inzaghi. Troppo tardi.

Milinkovic-Savic 5,5 – Su Nainggolan & Co. fa valere i suoi muscoli. Tatticamente ordinato, non riesce però mai a illuminare il gioco o trovare la giocata vincente.

Luis Alberto 5 – Lo spagnolo è il grande assente del derby. Non pervenuto e sempre in ombra, non riesce a liberarsi dal pressing avversario.

Immobile 6 – Il capocannoniere della Serie A non disputa una grande gara. Non al meglio della condizione, riesce comunque a realizzare la sua 15esima rete stagionale, confermandosi ancora come bomber di razza.

All: Simone Inzaghi 5 – Prima bocciatura per il nostro perché preferisce lasciare il pallino del gioco all’avversario, subendo sempre la pressione avversaria. Oltre a schierare un Immobile in condizioni veramente precarie, è forse giunto il momento di riflettere su chi debba essere il titolare fra Lulic e Lukaku.


Pubblicità

News

Lazio Primavera – Ai playout c’è il Bologna. Squadra in ritiro

La Lazio Primavera, che ha chiuso il campionato di Serie A al penultimo posto, affronterà il Bologna nel playout per la salvezza

Avatar

Pubblicato

il

lazio primavera

Il penultimo posto in campionato, sancito ulteriormente dalla di ieri contro l’Ascoli, costringe la Lazio a giocarsi la salvezza nel playout contro il . I ragazzi di Calori, reduci da 10 k.o. consecutivi, hanno attraversato un finale di estremamente complicato, tanto da rendere ancora più complicata la permanenza nella massima serie. Il momento è delicato, pertanto il club ha disposto il ritiro in vista della doppia sfida contro i felsinei.

La gara di andata è in programma mercoledì 23 giugno al Fersini, il ritorno sei giorni dopo in trasferta. Una stagione travagliata (caratterizzata anche dalla sconfitta in finale di Coppa contro la Fiorentina) quella della Lazio Primavera, che i ragazzi di Calori avranno l’occasione di salvare mettendo in campo quei valori e quella grinta insiti nei colori . Ultimo atto per centrare la salvezza: adesso non si può più sbagliare.

Lazio Primavera
Lazio Primavera

IMMOBILE, DEDICA SPECIALE DOPO IL GOL

Continua a leggere

News

Eriksen dovrà operarsi: la decisione dopo il malore

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese

Avatar

Pubblicato

il

Inter Eriksen

dovrà operarsi: brutte sulle condizioni del centrocampista danese.

Eriksen dovrà operarsi. A comunicarlo il medico della Danimarca, Morten Boesen. Il centrocampista dell’Inter al momento si trova ancora al Rigshospitalet di Copenhagen. Vi era arrivato sabato scorso, dopo essersi accasciato in campo a seguito di un arresto cardiaco, durante l’ a Euro 2020 con la Finlandia. Il calciatore è in continuo contatto con lo stesso Boesen e con il cardiologio del nosocomio della capitale. Sono stati proprio questi ultimi a prendere la terribile decisione.

Arrivata, si legge nella nota, al termine di “differenti al cuore“. Il cui risultato ha determinato che a Eriksen dovrà essere impiantato un “ICD (defribillatore)“. Quest’ultimo sarà molto utile al calciatore per superare i problemi legati ai “disturbi nel ritmo del battito“. Una soluzione, “confermata anche da specialisti nazionali e internazionali“, che il centrocampista avrebbe accettato di buon grado. Il comunicato si chiude con una richiesta per Eriksen e la sua : di regalare loro per i giorni a venire “pace e privacy“.

LEGGI ANCHE LE ULTIME NOVITA’ SUL MERCATO LAZIO

Continua a leggere

Primo Piano

Immobile gol e dedica ai bambini di Ardea ed Italia agli ottavi di finale

Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli ottavi di finale

Avatar

Pubblicato

il


Per la Svizzera dell’ex è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai di Ardea e Italia agli ottavi di finale

“Cirogol Cirogol Cirogol” questo il coro dei 1000 presenti allo Stadio Olimpico di Roma ieri sera. Immobile con le sue prestazioni condite da gol si sta prendendo l’amore della gente, anche di chi lo criticava. Italia agli ottavi di finale quindi battendo per 3 reti a 0 la Svizzera. Otre al gol di Immobile che ha poi dedicato ai bambini uccisi nella strage di Ardea, una super di Locatelli che si è così preso il trofeo della “Star of the match”. Italia agli ottavi di finale con un turno di anticipo e contro il Galles basterà un punto per chiudere il girone da primi classifica.

Lazionali
Immobile

PETIZIONE STADIO FLAMINIO

Continua a leggere

Articoli più letti