LAZIALI FUORI PORTA – Minala c’è, Rossi merita più spazio. Male Cataldi

Nuovo appuntamento stagionale con Laziali Fuori Porta, la rubrica che settimanalmente aggiorna i nostri lettori sulle prestazioni dei giocatori della S.S. Lazio attualmente in prestito ad altre squadre italiane o straniere.

Ecco i nostri Laziali Fuori PortaCataldi e Lombardi (Benevento), Minala, Adamonis, Rossi e Orlando (Salernitana), Germoni (Parma), Filippini (Pisa), Bezziccheri (Urbs Reggina), Kishna (ADO Den Haag), Morrison (Atlas).

SERIE A

Cataldi e Lombardi: e sono 13. 13 giornate di campionato e 13 sconfitte per il Benevento di mister De Zerbi, la cui casella punti in questa disastrosa avventura in Serie A recita ancora quota 0. Stavolta a passare al Vigorito è il Sassuolo che si impone 1-2 con goal allo scadere di Peluso. Ancora una prova incolore per Danilo Cataldi, schierato mezzala nel 4-3-3 dei giallorossi. Inizia bene, poi è costretto a sacrificarsi vista l’inferiorità numerica. Troppi errori in fase di impostazione. Non entra nemmeno in campo Cristiano Lombardi, che guarda dalla panchina l’ennesima disfatta dei compagni.

SERIE B

Minala, Adamonis, Rossi e Orlando: ennesimo pareggio, il decimo stagionale, per la Salernitana di Bollini, che all’Arechi, dopo esser passata in vantaggio grazie a Ricci, si fa raggiungere dalla Cremonese, a segno con Arini. In campo dal primo minuto Minala, che con giocate d’alta scuola fa scatenare il pubblico, anche se non è quel giocatore determinante ammirato nelle prime dieci giornate. Da sufficienza soltanto perché è tra quelli che non si arrende mai e che prende per mano la squadra nelle difficoltà. Parte dalla panchina Rossi, che entra in campo al minuto 62. La domanda è: come fa un giocatore così a restare in panchina? Entra e fa impazzire mezza difesa della Cremonese, gravissimo che nessun compagno lo segua. Quando ha la palla dà l’impressione di poter sempre inventare qualcosa. Bollini dovrebbe dargli maggior fiducia. Panchina per Adamonis. Ancora out il lungodegente Orlando. Germoni: vince ancora il Parma, che dopo il 4-0 casalingo rifilato all’Ascoli si ritrova in vetta alla classifica di Serie B in compagnia del Bari. Dopo tante panchine rimane fuori dai convocati Luca Germoni, che come spiegato da mister D’Aversa in conferenza stampa, ha accusato un attacco influenzale.

SERIE C

Filippini: sarà impegnato questa sera nel posticipo del Gruppo A di Serie C il Pisa di Lorenzo Filippini. Al Garilli i toscani affrontano la Pro Piacenza. L’obiettivo sono i 3 punti, che spedirebbero i nerazzurri al secondo posto in classifica.La partita sarà trasmessa in diretta da RaiSport (canale 57), a partire dalle 20:45. Bezziccheri: cade la Reggina che, passata in vantaggio 0-2 sul campo della capolista Lecce, si fa riprendere e superare per 3-2. Tutte e 5 le reti sono state messe a segno nel primo tempo. Partita nervosa, con 5 ammoniti e un espulso tra i calabresi. Non scende in campo Daniel Bezziccheri, ancora una volta fuori dalle rotazioni del tecnico Maurizi.

EREDIVISIE Olanda

Kishna: bella vittoria per l’ADO Den Haag, che tra le mura amiche si sbarazza dell’Heracles per 4-1. Ancora out Ricardo Kishna, alle prese con la lunga riabilitazione dopo la rottura del legamento del ginocchio.

PRIMERA DIVISION Messico

Morrison: non va oltre l’1-1 interno contro il Pachuca l’Atlas di Guadalajara, agguantato allo scadere dalla rete ospite di Herrera. Ravel Morrison, al rientro dopo la squalifica, resta in panchina per tutto il corso della sfida. Giulio Piras  

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

INTANTO IMMOBILE RAGGIUNTO NELLA CORSA ALLA SCARPA D’ORO>>>LEGGI QUI