Lazio maglia verde

Un ‘tesoro’ di Europa: la Lazio passa all’incasso per la partecipazione all’EL

In attesa di conoscere la squadra che affronterà nei sedicesimi, la Lazio si gode l’impatto economico della partecipazione all’Europa League.

La Lazio ha chiuso il suo cammino nel girone K dell’Europa League con il primo posto nel raggruppamento, frutto di 4 vittorie, un pareggio e una sconfitta, e l’approdo ai sedicesimi di finale. Domani conosceranno il proprio avversario, ma intanto i biancocelesti si chiedono quanto abbia inciso finora sulle proprie casse la partecipazione alla competizione. Una domanda cui prova a dare una risposta ‘calcioefinanza.it’.

L’INCASSO ATTUALE

 

Il solo aver partecipato alla fase a gironi ha fruttato 2,6 milioni di euro. Ai quali se ne devono aggiungere 1,56 milioni per i risultati sul campo (ovvero, 360mila euro per le vittorie e 120mila per i pareggi). Oltre ai 600mila euro per il primo posto nel girone K. Altri 500mila euro saranno inoltre garantiti dalla partecipazione ai sedicesimi. Facendo due conti, nelle casse biancocelesti sono dunque giunti finora 5,26 milioni di euro (più circa 3,7 milioni di euro della quota garantita dal botteghino e dal market pool).

E QUELLO FUTURO

Un “bottino” che potrebbe essere ulteriormente incrementato in caso di qualificazione agli ottavi (con 750.000 euro), ai quarti (con 1 milione di euro) e alla semifinale (con 1,6 milioni di euro). Se poi dovesse alzare il trofeo, la Lazio incasserebbe 6,5 milioni di euro, mentre in caso contrario ne prenderebbe ‘solo’ 3,5. Insomma, un… tesoro di Europa.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI ALLEGRI

SEGUICI ANCHE SU TWITTER