Seguici sui Social

News

Mondonico: “Squadre che si equivalgono. Tra Atalanta e Lazio sarà una gara molto tattica”

Pubblicato

il

Atalanta-Lazio
PUBBLICITA

Profondo conoscitore del mondo bergamasco per parlare della partita di domenica tra Atalanta e Lazio è intervenuto l’ex tecnico nerazzurro Emiliano Mondonico. Intercettato ai microfoni di TMW Radio ha parlato di come arrivano alla sfida le due contendenti e dei loro obiettivi.

Queste le parole di Mondonico: “L’Atalanta è in un periodo molto positivo, i nerazzurri sono in ottima forma. Nella Lazio l’assenza di Immobile non sembra pesare più di tanto. Merito dell’allenatore che sa come sostituire al meglio i giocatori assenti”.

Sulle condizioni delle due squadre: “In questo momento si equivalgono è superiore all’altra. Sono due compagini molto simili dal punto di vista tecnico, fisico e soprattutto psicologico. Affrontare una squadra al proprio livello significa non concederle spazio nelle ripartenze. Solo pochissime squadre possono permettersi di giocare tutta la gara nella metà campo avversaria. Tentare di farlo sarebbe un errore. Sia la Lazio che l’Atalanta quando hanno palla e spazi sanno come far male gli avversari”.

Sugli obiettivi: “Sono squadre che hanno già dimostrato i loro valori. Hanno dei traguardi che ormai tutti conoscono. Non sono più delle sorprese, i loro obiettivi si conoscono. Sono certo che domenica tatticamente sarà una grande partita. Dovessi scegliere un risultato direi un pareggio. È il risultato perfetto, sarebbe frutto di una prestazione di alto livello da parte di entrambe le squadre”.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI GARLINI

SEGUICI SU TWITTER E DIVENTA NOSTRO FOLLOWER

MARCELO BIELSA ESONERATO


Pubblicità

News

Acerbi tra Europeo e…Immobile: “Vinciamo insieme”

Pubblicato

il


Acerbi tra Europeo e…Immobile. Le parole del difensore della Lazio e della Nazionale ai microfoni di Sky Sport.

Acerbi tra Europeo e…Immobile. Sulla rassegna iridata, al via il prossimo 11 giugno proprio allo stadio Olimpico: “Sono tutte squadre toste e ognuna vorrà fare bella figura, come si conviene in una simile competizione. Saranno tutte quindi avversarie molto temibile. Il girone sarà equilibrato. Noi però conosciamo la nostra forza e ciò che abbiamo fatto per arrivare a questo punto e vogliamo andare il più avanti possibile. Tutto il gruppo ha voglia di andare in Nazionale e stare insieme. Il mister e lo staff ci hanno fatto capire che è una cosa molto importante, sono stati fondamentali per farci andare in Nazionale con la massima felicità. E’ un gruppo formato ed è questo che fa la differenza. Ci sono tante nazioni forti, ma anche noi siamo in lizza per portare a casa la Coppa, perchè abbiamo dimostrato di giocare bene. Giochiamo semplice, come ci chiede Mancini, e i giocatori di livello hanno piena libertà“. “Non vediamo l’ora – aggiunge – di fare un grandissimo Europeo con questi, che sono giocatori ma anche uomini. Personalmente proverò grande emozione, grande adrenalina e grande voglia di giocare per far sì che questo sogno si avveri. Daremo tutto per portare a casa un grandissimo risultato“. Sul compagno in biancoceleste e in azzurro: “E’ il mio amore (ride). Parlarne è riduttivo, sappiamo quanto sia importante per la Lazio e per la Nazionale. E’ un grandissimo attaccante e da lui ci si aspetta sempre che faccia 40 gol all’anno. Ma è anche una grandissima persona. Anche lui non vede l’ora di fare un grandissimo Europeo e di far vedere che anche in azzurro fa tanti gol. Arriverà alla competizione molto bene“.

Continua a leggere

Articoli più letti