Seguici sui Social

Articolo copertina

Tutti contro il Var: allo studio class action contro gli errori arbitrali

Pubblicato

il

La Var cambia posto
PUBBLICITA

Il comitato che sta portando avanti la  rivendicazione della Lazio per lo Scudetto  1915 starebbe pensando alla costituzione di una class-action. Iniziativa che avrà lo scopo di tutelare i tifosi biancocelesti dopo i tanti torti arbitrali subiti negli ultimi tempi dopo la visione del Var.

Per spiegare come partecipare l’avvocato Mignogna è intervenuto ai microfoni di Radiosei. Queste le sue parole: “In molti questa mattina ci hanno chiesto se era possibile fare qualcosa contro i recenti torti arbitrali. E’ complesso ma abbiamo trovato un punto sul quale poter agire. La class-action è un’azione collettiva riservata dal codice a determinate categorie, come i consumatori e gli erogatori di servizi. La controparte sarebbe l’Associazione Italiana Arbitri. La richiesta è l’applicazione del VAR in maniera diversa. La tecnologia deve intervenire in caso di errori madornali non negli episodi dubbi. Per ora abbiamo aperto un indirizzo email per raccogliere le richieste di adesione. Su aquila1915@libero.it ci hanno già scritto diverse persone. Aspettiamo di essere un buon numero di persone prima di procedere. Ora non siamo abbastanza per intraprendere l’iniziativa”.

DANIELE PORTANOVA COMPIE GLI ANNI

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

LEGGI ANCHE I RISULTATI DELLA XVII^ GIORNATA DI BUNDESLIGA


Pubblicità

Articolo copertina

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza ma anche fiducia”

Pubblicato

il

lotito-lazio

Nella giornata del suo 64esimo compleanno Lotito ha parlato al canale ufficiale biancoceleste.

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza, per quanto successo ieri a Firenze, ma anche fiducia. Visto quanto sta accadendo nel mondo, adesso bisogna programmare la propria vita, anche con una prospettiva diversa. Sono 17 anni che ho preso la Lazio, sembra una vita. Festeggiare un compleanno significa rendersi conto che il tempo passa, ma anche avere fiducia nel futuro. Ciò sia dal punto di vista della salute che dal cominciare a programmare i propri obiettivi personali. Gli obiettivi bisogna centrarli. Personalmente, mi auguro che la salute mi assista e che si possano creare le condizioni per festeggiare insieme i successivi compleanni. Mi auguro infine che mio figlio Enrico continui nel mio cammino nel rappresentare i colori biancocelesti“.

Continua a leggere

Articoli più letti