Caressa contro il Fair Play Finanziario: “Con questo sistema la Roma non vincerà mai”

Il giornalista di fede giallorossa Fabio Caressa dai microfoni di Sky Sport, riferendosi al trasferimento al Liverpool di Salah ha criticato il sistema del fair play finanziario.

Queste le parole di Caressa: Il Fair play finanziario ha fallito. Ha tarpato le ali ad alcuni club e ha permesso a quelli economicamente più forti di avere la meglio. E’ ovvio che è un sistema fallimentare, invece di diminuire il gap lo ha aumentato”.

Sulla situazione finanziaria del Milan: “Io non dichiaro neanche per quale squadra faccio il tifo figuriamoci se mi metto a fare campagna elettorale”.

Poi continua tornando sulla Roma: Salah è stato venduto malissimo. Ha segnato 24 gol, il doppio di Coutinho e vale 40 milioni. Cioè un quarto di Coutinho. Significa che è stato venduto in fretta proprio per le regole che la società giallorossa deve rispettare. In questo modo non si può costruire e non si potrà costruire mai una squadra vincente. Capisco le esigenze del Fair Play finanziario ma le contesto perché sono restrittive. Bisogna fare un passo avanti se si vuole vincere”.

E ancora…: “Per un anno almeno bisognerebbe stare senza vendere e magari anche senza comprare. Se la Roma si trova in questa situazione la causa è la cessione di Salah che non è stato sostituito con un acquisto di pari livello. Un anno fermi! Fermi! Tanto che fanno, ti bloccano il mercato? Va bene, me lo bloccassero. Bisogna trovare il modo di restare un anno senza vendere e protestare per far cambiare il Fair Play finanziario che ha ottenuto il risultato opposto di quello che doveva avere”.

LA FAVOLOSA BIANCA ACCOGLIE GASCOIGNE SUL SOCIAL

SEGUICI SU TWITTER

RINNOVI DE VRIJ CON CLAUSOLA RESCISSORIA “ANTI-ITALIANE”