Articolo copertina

SOCIAL – La foto postata da de Vrij scatena il putiferio


Stefan de Vrij con la maglia della Lazio

Un foto postata da Stefan de Vrij su Instagram ha scatenato una marea di commenti. L’olandese sta vivendo un momento particolare alla Lazio.

PRIMA BIGLIA E KEITA, ORA TOCCA ALL’OLANDESE

L’olandese è l’ultimo dei nodi legati ai rinnovi che Lotito doveva risolvere. Biglia è andato al Milan (con alterne fortune), Keita è stato ceduto a peso d’oro al Monaco, grazie al potentissimo Mendes. Ora tocca a de Vrij. Il centrale è l’unico dei tre ad essere arrivato al momento in cui potrà scegliere la sua futura squadra. A parametro zero. La SEG, l’agenzia che ne gestisce il cartellino, non ha trovato l’accordo sulla clausola da inserire in un ipotetico rinnovo con la Lazio. Lotito e Tare hanno avanzato la loro miglior offerta. L’Inter si è fatta avanti ma intanto si è cautelata con un altro centrale. L’olandese aspetta lo United o il Barcellona, che a fasi alterne hanno dimostrato interesse. Lui nel frattempo posta una foto sull’edificio più alto del mondo, il Burj Khalifa, a Dubai negli Emirati Arabi. Sotto la foto il caos.

Sky’s the Limit☁️ #BurjKhalifa

A post shared by Stefan de Vrij (@stefandevrij) on

I COMMENTI

Nei commenti si scatenano i tifosi, ognuno dei quali trae le proprie deduzioni. Il primo riferimento è al Manchester City. Il presidente degli Emirati Arabi Uniti, Khalifa, è appunto il padrone e, tra le altre cose, di Etihad, sponsor del City. Inoltre è il fratellastro di Mansour Bin Zayd Al Nahyan, il proprietario della squadra di Guardiola. Ma a parte il mercato ogni tifoso tira l’acqua al proprio mulino. C’è chi scrive: “La Lazio ti ha fatto esplodere e merita il tuo rispetto”. Chi in inglese: “Stiamo aspettando grandi squadre come Juventus, Barcellona e Liverpool”. Altri ordinano: “Rinnova!”. Chi punta il dito: “Era il compleanno della Lazio, manco una foto e un grazie. Indegno, vattene”. Chi prova a convincerlo con le buone: “Dai, su, mettiamo ‘sta firma”. Qualcuno si offre come porta-penne: “Ti porto la penna (fino a lassù ndr?)”. E poi un’infinita serie di Firma, rinnova!”. Chi lo ammonisce: “Ma perché andare all’Inter che ci finisce sempre sotto?”. Poi un unico: “Vieni allo Zenit”, subito però sommerso dai tifosi della Lazio, che invocano la firma sul contratto.

GASCOIGNE E’ SEMPRE LUI: GRANDE GESTO DELL’EX CAMPIONE BIANCOCELESTE

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

SCUDETTO 1915: GRANDE SUCCESSO DELL’HASHTAG TRICOLORE

LAZIOCHANNEL.IT – I VIDEO

LINK SPONSORIZZATI