PUBBLICITA

LAZIO STEAUA Conferenza di Inzaghi: “Laziali aiutateci!”

LAZIO NEWS

Alla vigilia della sfida di ritorno dei sedicesimi di Europa League Lazio Steaua conferenza di Inzaghi in cui ha sottolineato la voglia di vincere della squadra e ha chiamato i tifosi laziali.

Lazio Steaua conferenza di Inzaghi a Formello:

Psicologicamente si dà più peso a una competizione rispetto che a un’altra?

“Ho detto ai ragazzi che dobbiamo pensare partita per partita. Domani affrontiamo lo Steaua, sedicesimo di Europa League che l’anno scorso abbiamo lottato per ottenere. Metteremo la formazione migliore tenendo conto di come hanno recuperato i ragazzi dopo la sfida col Verona.

Le dichiarazioni di Becali possono dare una spinta in più domani sera?

“Le dichiarazioni a fine partita lasciano il tempo che trovano. Noi vogliamo ripetere la prestazione di Bucarest ma con un risultato differente. Dovremo essere molto lucidi e fare una gara aggressiva consapevoli che non possiamo subire gol mentre noi possiamo farlo in qualsiasi momento”. 

Può essere la gara di Felipe Anderson?

“Può essere la gara di chiunque. Ho in testa qualcosa ma nulla di deciso. Dopo la gara di lunedì chi non ha giocato ha fatto un allenamento intenso mentre gli altri hanno riposato. Valuterò gli allenamenti di oggi e di domani mattina, avremo bisogno di tutti i nostri attaccanti. Di Felipe Anderson, Caicedo, Nani e Immobile ma non ho ancora deciso chi giocherà titolare, deciderò domani”. 

Dati ufficiali parlano di 10mila tifosi dello Steaua che verranno a Roma…

“Speriamo che anche i nostri tifosi ci stiano vicini – come hanno sempre fatto – e che vengano numerosi per farsi sentire più dei tifosi dello Steaua”. 

Come sta lavorando sulla testa della squadra per superare il periodo poco brillante?

“Avevo detto che lunedì la partita sarebbe diventata facile dopo aver sbloccato il risultato. I ragazzi sono stati bravissimi perché nella prima mezzora abbiamo fatto il record europeo di tiri in porta. C’era il rischio che nel secondo tempo subentrasse l’ansia invece i ragazzi sono rimasti lucidi vincendo una gara importante in maniera meritata”. 

Cosa vi ha colpito di più nella gara d’andata? Cosa dovete temere dello Steaua?

“Lo Steaua è una squadra molto organizzata che a Bucarest non ha pensato solo a difendersi ma ci ha attaccato alto. Ha giocatori di qualità e dovremo stare attenti”.

E’ meglio cercare subito il gol o attendere che il gol arrivi nell’arco dei 90′?

“Sappiamo che il risultato dell’andata ci penalizza, ma sappiamo che abbiamo 90′ per trovare il gol. Dovremo essere equilibrati: essere aggressivi ma sappiamo che non possiamo prendere gol. Un gol si può fare ma se subiamo una rete, farne 3 sarebbe più difficile. Dobbiamo essere lucidi e ragionare molto in campo”. 

E’ solo un momento o c’è un problema di poca lucidità sotto porta?

“Io sono sereno e lo ero anche prima della sfida col Verona. Abbiamo creato tanto a Bucarest, ma ci sono partite stregate come anche con l’Hellas in cui la palla non entra anche se crei tanto. Se la squadra continua a giocare così non avremo problemi a segnare”. 

Fabrizio Piepoli

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA