DYNAMO KIEV LAZIO Conferenza di Inzaghi: “Fortunatamente domani il Var non c’è”. Poi rivela la formazione…

Simone Inzaghi allenatore della Lazio in conferenza stampa

Dynamo Kiev Lazio conferenza di Inzaghi alla vigilia del delicato match di ritorno degli ottavi di Europa League che disputerà domani alle ore 19:00.

Dynamo Kiev Lazio conferenza di Inzaghi dalla sala stampa dell’Olimpiysky:

Fase cruciale della stagione? 

“E’ un ottavo di finale, ci teniamo tanto a questa partita. Sappiamo quanto abbiamo speso e lavorato la scorsa stagione per arrivarci e ci siamo arrivati meritatamente passando alla grande il girone e i sedicesimi. Domani vogliamo fare una gara importante perché ci teniamo a fare bene. La squadra ha fatto una stagione positiva, dobbiamo continuare e farci trovare pronti in questi ultimi tre mesi finali molto importanti”.

Quant’è importante l’Europa League dato che il ds Tare ha detto che la priorità è il campionato? Un commento su Wenger che non ha citato la Lazio tra le favorite…

“Wenger ha citato le squadre che spendono di più ma ci sono altre squadre come la Lazio che gioca bene ed è meritatamente agli ottavi. La gara di domani è importante così come lo era la Coppa Italia. Al campionato si lavora 11 mesi su 12. Domani valuteremo la formazione migliore ma i ragazzi sono carichi e vogliosi di fare bene. Vedremo chi la spunterà”. 

E’ stato difficile preparare questa partita dopo i torti arbitrali? Hai lavorato di più sull’aspetto mentale dei giocatori?

“Abbiamo avuto 3 giorni per prepararla dopo Cagliari. Degli episodi non voglio più parlare, vanno sempre contro la Lazio. Questa benedetta var deve essere usata nel modo giusto! Domani è una gara importantissima, ho problemi di formazione perché qualche giocatore non stava benissimo. Luis Alberto è rientrato a mezzogiorno perché gli è nato il bambino ma ci è voluto essere a tutti i costi. Questo è lo spirito che voglio”.

Luis Alberto potrebbe giocare con Felipe Anderson? Domani il var non c’è, sei più tranquillo?

“Sì, l’ho detto mesi fa che è meglio che in Europa non ci sia il var. Luis Alberto è in ballottaggio con Murgia per fare la mezzala, Felipe Anderson giocherà sicuramente. Non ci sarà Milinkovic-Savic. Già non stava bene a Cagliari ma è voluto scendere in campo a tutti i costi e oggi non stava bene quindi ho preferito non convocarlo per domani”. 

Cosa ti ha insegnato la gara d’andata e cosa servirà domani per vincere?

“Mi ha confermato che la Dynamo Kiev è una buona squadra di grande tradizione europea. I giocatori fanno entrambe le fasi al meglio, è una squadra coraggiosa con una sua identità. Domani dovremo fare meglio dell’andata. Le ultime partite, specie quella di Cagliari, mi sono piaciute di più della gara d’andata contro la Dynamo. Domani dovremo cercare di fare gol stando attenti alle loro ripartenze”. 

Fabrizio Piepoli

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

SETTORE OSPITI APERTO A KIEV:I DETTAGLI