Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN Italian IT Russian RU Spanish ES

News

“Ecco chi vince e perché”, il doppio ex Kovacevic su Lazio Juventus e su Milinkovic

Pubblicato

in

Sergej Milinkovic-Savic centrocampista della Lazio


Il doppio ex Darko Kovacevic ha parlato a lungo della sfida di sabato tra le sue vecchie società. Dai due tecnici alle squadre, ai loro obiettivi, al futuro di Milinkovic: queste le parole di Kovacevic su Lazio Juventus.

Queste le parole di Kovacevic su Lazio Juventus rilasciate a EuropaCalcio“Dopo le gare di Coppa entrambe le squadre saranno un po’ stanche, ma sarà comunque una bella partita. E’ una gara molto importante sia per i bianconeri che per i biancocelesti. La Juve è in lotta per lo scudetto, la Lazio per la Champions.

Sulle due squadre: “Sono tutte e due forti. La Juve deve sempre vincere, è una società forte, ha giocatori molto bravi come Higuain, Mandzukic, Dybala e Douglas Costa. La Lazio ha un grande allenatore: Simone . Per un periodo siamo stati anche compagni di squadra. Inoltre a centrocampo c’è Milinkovic e in attacco Immobile che segna sempreInzaghi e si somigliano, sia Juve che Lazio giocano per attaccare e segnare“.

Su Milinkovic: “E’ un grande giocatore, tra i migliori in Europa nel suo ruolo. Secondo me in estate dovrebbe andare via“.

La Lazio in Europa League: “Secondo me possono arrivare fino in fondo. Servirà anche un po’ di fortuna ma possono farcela. Hanno grande qualità, quindi perché non dovrebbero“.

Il pronostico per sabato: “Voglio il bene di entrambe le squadre, ma dico Juve. Il Napoli è primo ma la lotta è aperta“.

DA DOMANI LA VENDITA DEI BIGLIETTI PER LAZIO DINAMO KIEV

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

ZOFF CREDE NELLA VITTORIA DELLA LAZIO CONTRO LA JUVENTUS

News

LAZIO Rinnovo Inzaghi, il tecnico prende la parola

Pubblicato

in

Inzaghi


tra i protagonisti alla cerimonia per il Premio Manlio Scopigno e Felice Pulici ha parlato di vari argomenti legati alla squadra, compreso il suo rinnovo.

Intervenuto in videoconferenza alla cerimonia per il Premio Manlio Scopigno e Felice Pulici, il tecnico biancoceleste Inzaghi ha parlato della squadra e del proprio rinnovo contrattuale. Sul rapporto con Lotito e la questione del rinnovo: “Non c’è nessun problema, c’è un rapporto come c’è sempre stato dal 2004, da quando ci siamo conosciuti. Tranquillo. Ognuno fa il proprio lavoro e lo fa nel migliore dei modi”, ha detto. “Poi insomma il contratto c’è, quindi non c’è nessuna fretta di rinnovarlo, l’importante è sempre lavorare nel migliore dei modi”. Inzaghi sulle parole del direttore sportivo Tare: “Con Igli siamo sempre assieme, quindi ha detto cose penso molto sensate, molto giusto. Non avevo bisogno di sentirle. Siamo insieme 10 o 12 ore al giorno, quindi ha detto cose che conoscevo già, sulle quali spesso ci confrontiamo”, ha riferito, “Ha detto che questi 6/7 acquisti ci daranno una grossa mano”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità
Copyright ©2015-2020 | TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE Reg. N°152/2015 - ROMA
Il sito e i suoi contenuti sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons eccetto dove specificato diversamente.