Seguici sui Social

News

Poli ripensa a Lazio Bologna. Poi su Anderson e l’Europa League…

Pubblicato

in

Fabio Poli e Giuliano Fiorini


Intervenendo ai microfoni di Lazio Style Channel, uno degli eroi della Lazio dei -9, Fabio Poli ripensa a Lazio Bologna. Poi parla della stagione biancoceleste e dei singoli.

Pubblicità

Poli ripensa a Lazio Bologna: “Ho visto la partita dell’altra sera contro il Bologna e la differenza col match d’andata era molto evidente. La velocità di gioco biancoceleste è diminuita notevolmente. La mancanza di Milinkovic si è fatta sentire molto. È mancata la fluidità. Gli esterni non riuscivano ad arrivare in fondo. La Lazio ha cercato di giocare soprattutto centralmente, ma il Bologna è riuscito a bloccare ogni manovra. Probabilmente c’è un calo fisico, che a questo punto della stagione è anche normale. Sicuramente adesso staccare un po’ la spina può far bene. Vero è che questi giocatori hanno molte partite da affrontare e non hanno il tempo che servirebbe per allenarsi nel modo giusto”.

LA CLASSIFICA

“La classifica del momento è bugiardissima. La Lazio avrebbe dovuto avere molti punti in più. Gli episodi arbitrali hanno pesato troppo sul campionato della Lazio. Le manifestazioni a mio avviso portano a delle complicazioni. Sarebbe stato meglio evitarla. Si devono percorrere altre strade per cercare di scavare a fondo alla questione”.

FELIPE ANDERSON E LULIC

“I giocatori bravi possono giocare dove vogliono. Se hanno voglia di sacrificarsi possono essere schierati dove c’è bisogno. Questo discorso vale in modo particolare per Anderson. Lulic? Quando manca nella Lazio si vede. Lulic è un campione. Forse contro il Bologna avrebbe fatto fatica anche lui, perché il problema della squadra di Inzaghi stava proprio nella manovra. La Lazio ha interpretato male la gara”.

EUROPA LEAGUE

“La Lazio ha le possibilità per fare bene sia in campionato che in Europa League. Certo, ci vuole anche un po’ di fortuna. Anche in Europa bisogna correre veramente tanto. Il Salisburgo è una squadra molto veloce. Non è superiore alla Lazio, ma fa leva sulla corsa, che in queste competizioni è importantissima”.

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

INTANTO IL COMITATO CONSUMATORI LAZIO DIFFIDA L’AIA>>>LEGGI QUI

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità