Via Crucis Roma Colosseo

ROMA Centro blindato per Pasqua e Pasquetta: massiccio impiego di forze dell’ordine

A Roma centro blindato per Pasqua e Pasquetta, è questa la decisione della Questura capitolina.

ROMA CENTRO BLINDATO PER PASQUA E PASQUETTA – Saranno vacanze pasquali molto movimentate per le forze dell’ordine capitoline. La Questura di Roma, nella giornata di ieri, dopo aver effettuato un apposito tavolo tecnico, ha emanato un comunicato stampa. Nella nota si legge che: Non ci saranno misure afflittive ma solo l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio e delle attività di vigilanza”Sott’occhio soprattutto le cerimonie religiose tra cui la Lavanda dei piedi di Papa Francesco giovedì, la Via Crucis del Venerdì Santo e la messa di domenica a S. Pietro. Inoltre, è stata delineata una Green Zone: un’area che sarà sottoposta ad assidua sorveglianza: “Piazza della Repubblica, via Nazionale, largo Magnanapoli, via IV Novembre, via dei Fornari, Foro Traiano, via di S. Alessandrina, Largo Corrado Ricci, via del Colosseo, largo Gaetana Agnesi, via Nicola Salvi, piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via di San Gregorio, piazza di Porta Capena, via del Circo Massimo, via della Greca, piazza Bocca della Verità, via del Teatro Marcello, via del Foro Olitorio, lungotevere Pier Leoni, lungotevere dè Cenci, lungotevere dei Vallati, lungotevere dei Tebaldi, lungotevere dei Sangallo, ponte P.A.S.A.,  piazza della Rovere, galleria P.A.S.A., largo di Porta Cavalleggeri, piazza del Sant’Uffizio, via Paolo VI, largo degli Alicorni, piazza Pio XII, largo del Colonnato, via di Porta Angelica, piazza del Risorgimento, via Crescenzio, piazza Cavour, via Ulpiano, ponte Umberto I, lungotevere Marzio, lungotevere in Augusta, via Luisa di Savoia, piazzale Flaminio, via del Muro Torto, piazza del Brasile, via Vittorio Veneto, via Leonida Bissolati, piazza San Bernardo, via Vittorio Emanuele Orlando, piazza della Repubblica”.
SEGUI LA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER E DIVENTA FOLLOWER

CALCIOMERCATO, LA LAZIO GUARDA IN TURCHIA