domenica, Giugno 9, 2024

LAZIO GENOA Conferenza di Inzaghi: “Manchiamo di cinismo. Luis Alberto e Milinkovic…”

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

Alla vigilia di Lazio Genoa conferenza di Inzaghi direttamente dal centro sportivo di Formello. Il match verrà disputato domani alle ore 15.00 presso lo Stadio Olimpico di Roma. Di seguito riportiamo le parole del tecnico biancoceleste.

LAZIO GENOA Conferenza di Inzaghi, ecco la prima domanda:

Non è una Lazio brillante, ti basta?

“Siamo in un momento nel quale abbiamo ottenuto tre vittorie di misura molto importanti. I ragazzi sono stati bravi e hanno risposto alle critiche. Lo scorso anno si diceva che non eravamo capaci di soffrire e ora abbiamo dimostrato che lo possiamo fare. Domani sarà una gara molto importante”.

Lavori per ritrovare la stessa brillantezza?

“Io sto cercando di trovare l’equilibrio giusto, stiamo cercando tutti di trovarlo. I miei ragazzi stanno seguendo me e il mio staff sempre. Non possiamo permetterci passi falsi”.

Luis Alberto è un giocatore indietro di preparazione deve giocare per trovare la condizione?

“Non manca di preparazione estiva. E’ venuto in ritiro che aveva ancora qualche problemino. Ha perso qualche esercitazione con il pallone ma la sta recuperando. E’ in crescita e ha fatto due gol importanti. Sia da lui che da altri mi aspetto miglioramenti continui”.

Milinkovic neanche sta brillando…

“A differenza di Luis Alberto ha perso molta preparazione fisica. E’ un ragazzo sensibile che ha sentito qualche critica, ma lo vedo migliorato e sa che ha la mia fiducia. A breve tornerà a fare la differenza”.

Lazio Genoa è la partita di molti ex…

“Io rivedrò tre ex molto volentieri. A partire da Ballardini, rivedrò anche Pandev con cui avevo un ottimo rapporto. E anche Marchetti che è il portiere che ho avuto nel mio primo anno di Lazio. Ho un ottimo ricordo di lui. Dopo un anno a Genoa di è conquistato la maglia da titolare e gli auguro le migliori fortune a partire da lunedì”.

Quali sono i problemi della Lazio?

“Devo valutare le condizioni fisiche. Oggi faremo una seduta a ranghi completi. Non ci saranno 4 giocatori che sono infortunati, ma dovrò schierare la migliore formazione pensando partita per partita”.

Senti la pressione dell’ambiente?

“Noi abbiamo fatto cose straordinarie e le aspettative si sono alzate. Faremo il nostro campionato e vedremo ciò che dirà il campo. Mancano tante gare e le affronteremo nel migliore dei modi”.

Che squadra è il Genoa?

“Conosciamo il Genoa. Lo scorso anno non avremmo meritato la sconfitta in casa. Ha ottimi elementi e dovremo avere una ferocia agonistica. Piatek è in continua crescita e dovremo stare attenti, a lui come a Pandev”.

Ci sono più errori sotto porta…

“Dobbiamo essere più cinici e stiamo cercando di migliorarci anche in allenamento. Veniamo da tre vittorie di misura e vogliamo continuare così. Non dobbiamo fare passi falsi”.

 

 

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LAZIO GENOA, LE PAROLE DI BALLARDINI ALLA VIGILIA DEL MATCH DELLO STADIO OLIMPICO >>> LEGGI QUI


LIVE NEWS