Seguici sui Social

News

QUI MILAN Tornano in gruppo due calciatori titolari

Pubblicato

il

PUBBLICITA



QUI MILAN Tornano in gruppo due giocatori importantissimi per la partita contro la Lazio. Gattuso tira un sospiro di sollievo

Il Milan arriva alla sfida contro la Lazio senza alcuni pezzi da 90. Nell’ultimo periodo la squadra rossonera ha subito parecchi infortuni e domenica dovranno fare a meno di: Biglia, Romagnoli, Caldara, Bonaventura e Higuain (per squalifica). Calabria si era infortunato due partite fa e sembrava non potesse farcela per la sfida contro la Lazio. Stesso discorso per il turco Calhanoglu. Il trequartista ha subito una botta nel derby e durante la partita con la propria Nazionale, il dolore al piede si è fatto sentire. Invece per Gattuso nella giornata di ieri, sono arrivate delle ottime notizie. Entrambi i calciatori, hanno preso parte alla seduta pomeridiano e dovrebbero essere pronti per la sfida contro la Lazio. Calhanoglu sul suo Instagram ha scritto caricando la propria squadra: “Preparando lo scontro con la Lazio di questa domenica”. Dovrebbe scendere in campo da titolare.

https://www.instagram.com/p/BqfOYBGl7LU/?utm_source=ig_web_copy_link

SEGUICI SU FACEBOOK

LA LAZIO A CENA INSIEME


Continua a leggere
Pubblicità

News

Olimpiadi 2021: Italia salva, andrà a Tokio

Pubblicato

il

Firmato il decreto del consiglio dei Ministri sull’autonomia del Coni. L’Italia andrà alle Olimpiadi di Tokyo con il Tricolore e l’inno

L’ultimo Consiglio dei ministri del governo Conte bis ha salvato l’Italia da un’amara pagina di sport: è stato infatti approvato un decreto legge sull’autonomia del Coni. Evitata, di conseguenza, la sanzione da parte del CIO. Andando per ordine: in seguito alla riforma del primo Governo Conte, il Coni ha perso la propria autonomia a causa dell’ingresso nell’organo governativo Sport e Salute. La successiva riforma, concepita proprio per cancellare la precedente, non è bastata a evitare il rischio sanzione. Infatti il Comitato esige che a partecipare ai Giochi olimpici siano soltanto le nazioni che godono di autonomia sportiva. Nella fattispecie, l’Italia avrebbe violato l’articolo 27 della Carta Olimpica, secondo cui “i Comitati olimpici nazionali devono preservare la propria autonomia e resistere a pressioni di qualsiasi tipo, incluse quelle politiche, giuridiche, religiose o economiche”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti