Ammenda a Lotito dopo Lazio Torino, la Lazio prepara il ricorso

Il presidente della Lazio e l'avvocato Gian Michele Gentile

Ammenda a Lotito dopo Lazio Torino. La Lazio, nella persona dell’avvocato Gentile, starebbe studiando le carte per preparare il ricorso.

Ammenda a Lotito dopo Lazio Torino. Il presidente Claudio Lotito è stato punito dal Giudice Sportivo con un ammenda di 10mila € per essersi rivolto all’arbitro Irrati con “modi irriguardosi”. L’episodio sarebbe successo nell’intervallo della sfida tra la Laizo e i granata. Lotito e la Lazio hanno da subito mostrato il proprio dissenso per l’ammenda ricevuta, e da giorni l’avvocato Gentile sta studiando le carte per presentare ricorso. Come riporta oggi il Corriere dello Sport, c’è tempo fino a giovedì 10 per appellarsi alla sanzione. L’avvocato Gentile vuole dimostrare che i modi usati dal patron non sono quelli indicati nel referto di Irrati, e che egli non ha invaso nessuna area privata.

INTANTO LA LAZIO HA “MILIONI” DI MOTIVI PER CENTRARE IL QUARTO POSTO>>>LEGGI QUI