ULTIME LAZIO Lotito risponde ai provvedimenti post Torino

Claudio Lotito presidente della Lazio

ULTIME LAZIO Lotito risponde ai provvedimenti post Torino.

ULTIME LAZIO Lotito risponde ai provvedimenti post Torino. Oltre al danno la beffa in casa biancoceleste dopo il discusso arbitraggio di Irrati. E non è la prima volta che, dopo incroci con arbitri toscani, si incappa in provvedimenti pesanti. Stavolta è toccato a Marusic, fermato per due turni, e appunto al presidente Lotito, che ha ricevuto una multa e diffida. Il motivo? Uno scambio di battute acceso con il direttore di gara, nell’intervallo. Il tutto sarebbe avvenuto davanti la porta dello spogliatoio di Irrati, con “modi irriguardosi”, come sottolineato nel referto. Una versione che, ovviamente, non trova d’accordo il patron, pronto a presentare ricorso, per una questione d’onore, morale e di necessità. In caso di altri provvedimenti simili, la diffida potrebbe infatti trasformarsi in squalifica, un lusso che Lotito non può permettersi. A rischio c’è la poltrona nelle cariche istituzionali, motivo per cui le carte sono già state inviate ai legali. La Lazio è stata molto infastidita dal comunicato del Giudice Sportivo, che ha il sapore di un’ulteriore beffa dopo un’arbitraggio discutibile. Abbastanza per far montare la rabbia e preparare la controffensiva.

LEGGI ANCHE LA DICHIARAZIONE D’AMORE ALLA LAZIO DI…