Seguici sui Social

News

FROSINONE LAZIO Baroni: “Il rigore? Sono episodi che…”

Pubblicato

il

PUBBLICITA

FROSINONE LAZIO Baroni parla al termine della sconfitta contro i biancocelesti

La squadra del mister Baroni, si è impegnata per tutta la partita sfiorando anche il gol del pareggio nel finale. Però alla fine si sono dovuti arrendere al gol di Caicedo. Ecco le sue parole a Sky Sport:

“Ci abbiamo provato, non siamo stati fortunati o in alcuni casi freddi a chiudere. La squadra ha giocato con coraggio e ha messo in difficoltà la Lazio, abbiamo anche tenuto quattro punte in campo. Abbiamo fatto di tutto, in questo momento non ci sono punti ma l’atteggiamento della squadra mi soddisfa: avanti così. Il calendario è difficile, quello che sto cercando di dare ai ragazzi è la voglia di battersi anche contro le grandi, come abbiamo fatto con il Milan. C’è da lavorare, dobbiamo tenerci la prestazione perchè su questi livelli si possono fare unti. Il rigore? Non voglio commentare, non l’ho fatto neanche con il Milan: sono episodi che se ti vengono a favore ti cambiano la classifica e un percorso. Fallo di Ciano? Non mi sembra ci sia, questo è certo, poi può darsi che abbia sanzionato una simulazione.

“Dobbiamo prendere coraggio, sapere che dobbiamo passare dall’atteggiamento che abbiamo avuto. Non possiamo non scendere in campo con questa veemenza, la squadra sa giocare e deve avere più convinzione e determinazione davanti alla porta”.In alcune situazioni occorre buttarsi dentro con più convinzione, ma la troveremo. Viviani ha molta voglia, voleva venire da noi, ma era da maggio che non giocava, deve ritrovare il ritmo partita e lo deve fare velocemente perché abbiamo bisogno di lui come di tutti i nuovi. C’è voglia di calarsi nella nostra realtà, non vedo problemi, il giocatore ha qualità e ha la capacità di far muovere la squadra”.

“Ora non guardo la classifica, voglio migliorare la squadra e portare un atteggiamento diverso. La nostra situazione la vediamo, ma non deve diventare un assillo per noi: l’assillo deve essere migliorare le prestazioni attraverso le prestazioni, cinque punti sono recuperabili nel momento in cui la squadra cresce e trova le certezze. La disponibilità c’è, se cerchiamo di correre più avanti e meno indietro questo ci aiuterà a ridurre il gap. Non siamo molto fallosi, in alcune situazioni neanche fisici, ma abbiamo le risorse per giocarci le partite a testa alta”.


News

Luis Alberto, cambio e maglia gettata: Farris prima lo striglia poi se lo coccola

Pubblicato

il


Un cambio che non è stato digerito: Luis Alberto lascia il posto ad Akpa Akpro nel secondo tempo di Lazio Benevento e non ci sta. Maglia gettata per stizza in panchina ma Farris chiarisce tutto. 

Non è la prima volta che Luis Alberto reagisce così: troppo grande la voglia di restare in campo e soffrire ed aiutare la squadra. Oggi si è ripetuto con un gesto di stizza che non è passato sotto traccia. I giornalisti infatti hanno notato l’atteggiamento e la reazione del fantasista biancoceleste tanto da fare la domanda diretta a mister Farris in conferenza: “Maglia gettata da Luis Alberto? Le cinque sostituzioni hanno cambiato tutto e bisogna che i calciatori abbiano rispetto dei compagni che entrano. L’episodio della maglia buttata però è già acqua passata e non ci sono problemi con Luis”.

Continua a leggere

Articoli più letti