GENOA LAZIO Conferenza di Inzaghi: “La sconfitta è immeritata. L’umore di ragazzi…”

Simone Inzaghi allenatore della Lazio in conferenza stampa

GENOA LAZIO Conferenza di Inzaghi dallo Stadio Ferraris al termine della sfida persa dai biancocelesti per 2-1 in virtù delle reti di Badelj, Sanabria e Criscito in pieno recupero.

GENOA LAZIO Conferenza di Inzaghi

Il risultato è giusto?

“Secondo me no. Per 75 minuti avevamo sofferto solo con una rimessa lunga. Una volta andati in vantaggio il problema è non aver fatto il 2-0. Abbiamo trovato un Radu in gran forma, complimenti a lui. Sapevamo che dovevamo limitare il Genoa in costruzione e lo abbiamo fatto bene. Peccato per quel rinvio di Leiva che ha incocciato il ginocchio di Sanabria”.

Radu?

“Aveva avuto un’indigestione e non era stato bene, perdendo tanti liquidi. A 20 dalla fine era completamente disidratato e ha chiesto il cambio”.

Il cambio Romulo-Leiva?

“E’ stato un cambio tattico, Romulo non ha avuto nessun problema”:

Com’è l’umore dei ragazzi?

“Ovviamente non è dei migliori e c’è rammarico. I ragazzi hanno fatto un’ottima gara e non meritavano di perdere. Non posso veramente rimproverargli nulla. Ci vuole più cattiveria perchè se non chiudi le partite capita questo”.

C’è troppa differenza tra i titolari e i ragazzi in panchina?

“Penso che in tutte le squadre ci debbano essere giocatori sempre pronti. Oggi sono soddisfatto per quello che hanno fatto. Ho rammarico solo per una sconfitta che reputo assolutamente immeritata. I ragazzi hanno fatto un’ottima partita, sarebbe potuta andare meglio”.

Quanto pesa questa sconfitta?

“E’ pesante soprattutto per l’umore dei ragazzi, che non meritavano di perdere dopo una prestazione del genere. Ma ci vuole più cattiveria, perchè le partite vanno chiuse in anticipo”.

 

 

LEGGI LE PAROLE DEL MISTER NEL POSTPARTITA>>>CLICCA QUI