Morte Gabriele La Porta, il figlio accusa: “Non so dove sia sepolto”

Morte Gabriele La Porta, il figlio del giornalista e tifoso biancoceleste accusa la seconda moglie di avergli nascosto la morte e addirittura il luogo della sepoltura.

Morte Gabriele La Porta, il figlio annuncia esposto contro la seconda moglie del padre. Ha dichiarato questo all’Ansa: “A tutt’oggi né io né mia sorella siamo a conoscenza del luogo dove è stato tumulato il feretro. Non sappiamo neppure se questo abbia effettivamente ricevuto una degna sepoltura. So per certo che il corpo di mio papà non risulta in nessun cimitero romano”.

Michele La Porta racconta di essere stato avvisato dell’aggravamento delle condizioni del padre da una vicina di casa. Il giorno successivo, tramite l’ospedale Gemelli, la scoperta che il padre era morto il 19 febbraio ma il funerale già era stato organizzato all’oscuro di tutti. Poi Michele conclude: “Siamo sconvolti, non possiamo neppure aver il diritto di piangere nostro padre”.

SEGUICI SU TWITTER

INZAGHI PROVA LA LAZIO ANTI MILAN

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI