Seguici sui Social

News

Parolo e il Derby: “Partita che cambia gli occhi delle persone. Se fossi un tifoso…”

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Parolo e il Derby – Il centrocampista biancoceleste Marco Parolo ha rilasciato una lunga all’emittente Dazn per parlare del Derby della Capitale in programma sabato.

Parolo e il Derby

“Nella settimana del derby a Roma cambiano gli occhi delle persone. SI trasformano, diventano adrenalinici, qualcosa di molto intenso e quando poi vieni a vivere qui, in qualche modo lo fai tuo”.

I compagni di Nazionale romanisti?

“Nella settimana del Derby non si sente nessuno. Ci si saluta a partita, poi succede sempre che chi vince va a salutare quello che perde, che chiaramente non ha voglia di salutarlo”.

Scambio Maglia?

“Io sono un po’ reticente a farlo in campo. Preferisco farlo negli spogliatoi, sotto la curva preferisco andare con la maglia della Lazio”.

Serve il mental coach per preparare certe ?

“Non ho mai pensato di usare una figura del genere. Ho fatto un mio percorso, ho vissuto alti e bassi e ho avuto la forza di capire i miei e il perché li abbia fatti. Alla fine devi fare delle grosse analisi su te stesso, confrontandoti con allenatori e più esperti, perché poi in campo devi rispondere tu delle tue azioni, non puoi appoggiarti a una figura esterna”.

Roma città poco paziente?

“E’ giusto che la gente critichi, fa parte del nostro mondo, ma tu devi saper tenere un tuo equilibrio. Ricordo il primo anno di Pioli, contro la Samp in casa il riscaldamento avevo sentito qualche fischio per dei tiri fuori, poi in partita ho segnato e a fine sono arrivato a 10 gol. Sono momenti in cui devi saper tirare fuori qualcosa in più”.

Le tre parole del Derby?

“Energia, perché è una partita che ti prosciuga, se fossi un tifoso a fine derby avrei bisogno di tre giorni di riposo. Derby di Roma, perché non puoi capire la città se non vivi almeno un derby e poi speranza, quella di vincere ovviamente”.

INTANTO CAMBIA L’ORARIO DI LAZIO-PARMA>>>LEGGI QUI


Pubblicità

Calciomercato

Lazio Torreira – L’Arsenal fissa il prezzo. Si tratta con i Gunners

Lazio Torreira, una combo mai così attuale in un mercato ancora estremamente incerto. Il centrocampista di proprietà dell’Arsenal non è stato riscattato dall’Atletico Madrid

Avatar

Pubblicato

il

lazio torreira

Tra le priorità di Maurizio Sarri, in ottica mercato, oltre all’esterno d’ c’è anche la ricerca di un centrocampista. Pertanto per il neo tecnico della Torreira, rientrato all’Arsenal dopo l’ultima in prestito all’Atletico Madrid, rappresenterebbe più di un’idea. Per il classe ’96, che ha militato in Serie A tra le fila della Sampdoria, i Gunners chiedono 20 milioni di euro. I biancocelesti sarebbero disposti, stando a quanto emerso nelle ultime ore, a distribuire il pagamento in due tranche da 10 milioni all’anno.

SOVRAFFOLLAMENTO

Allo stato attuale, in assenza di una concreta, a fare la differenza potrebbe essere la volontà del giocatore, che alla Lazio (stando a una prima ipotesi) percepirebbe 3 milioni a stagione contro i 3,5 attuali. Nell’ottica dell’affare, però, prende piede un’ulteriore urgenza: sfoltire il reparto. In cabina di regia, infatti, al momento sono 3 i presenti nella , che rispondono al nome di Lucas Leiva, Danilo Cataldi e Gonzalo Escalante. Prima di procedere con una vera e propria trattativa per l’uruguagio dei Gunners, dunque, occorrerà concretizzare le trattative in uscita.

Lazio Torreira
Lazio Torrerira

LAZIO, IDEA BRANDT

Continua a leggere

Calciomercato

Lazio su Brandt del BVB, ma si tratta anche con la Fiorentina

Lazio su Brandt del Borussia Dortmund. Il profilo del classe ’96 tedesco piace a Maurizio Sarri e può ricoprire diversi ruoli tra centrocampo e attacco

Avatar

Pubblicato

il

Lazio su Brandt

Nelle ultime ore si starebbe facendo sempre più forte l’interesse della su Brandt del Borussia In casa si lavora per regalare a Sarri un esterno offensivo/mezz’ala per il suo 4-3-3. Pertanto il profilo del classe ’96 tedesco rappresenterebbe quel jolly in grado di interpretare al meglio le fasi di e attacco.

La per il giocatore, reduce da una stagione con 30 presenze condite da 3 gol nell’ultima Bundesliga, è però tutt’altro che semplice. Il nodo più complesso in questo senso sarebbe infatti rappresentato dal costo del cartellino, che si aggira intorno ai 25 . Nei giorni scorsi sembrava avviarsi vero il sì la trattativa per Kostic, che però nelle ultime ore pare aver fatto registrare un rallentamento.

IDEA CALLEJON

L’obiettivo primario della Lazio rimane l’esterno d’attacco, pertanto in casa biancoceleste starebbe circolando l’ipotesi (low cost) Callejon. Quello dello spagnolo è un profilo gradito a Maurizio Sarri, che lo ha allenato al Napoli e lo riaccoglierebbe a braccia aperte a Formello.

Allo stato attuale la trattativa con la Fiorentina non è ancora stata avviata ma molto dipenderà anche dalla volontà giocatore, il cui contratto scade nel 2022. Nell’ottica di un tavolo con i viola, però, conterà anche il pensiero del nuovo allenatore che, a meno di clamorosi ribaltoni, dovrebbe essere Vincenzo Italiano. Non resta dunque che attendere ulteriori sviluppi.

Lazio su brandt, 25 anni

LAZIO VICENZA, 21 GIUGNO ’87

Continua a leggere

News

ITALIA GALLES FORMAZIONI UFFICIALI Mancini cambia tutto

Italia Galles formazioni ufficiali, turnover per gli azzurri in cerca del primato

Avatar

Pubblicato

il

Italia Galles formazioni ufficiali

E’ tutto pronto allo Stadio Olimpico per la partita degli Azzurri. Italia Galles formazioni ufficiali

Gli azzurri si giocheranno il primato nel Gruppo A tra poco contro Bale e compagni. Roberto Mancini opta per un massiccio dando spazio a chi ha giocato meno. Fuori i laziali e Immobile, al loro posto Bastoni e . Ritorna in mezzo al campo il 0;parigino” Verratti, turno di riposo per Locatelli. Italia Galles formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Bastoni, Emerson; Pessina, Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Belotti, Chiesa.

LA FORMAZIONE DEL GALLES

Formazione del Galles

CALCIOMERCATO LAZIO, LE ULTIME SULL’ AFFARE KOSTIC

Continua a leggere

Articoli più letti