Seguici sui Social

News

ULTIME LAZIO Contro la crisi Lotito si affida al divino: l’iniziativa

Pubblicato

il

Claudio Lotito presidente della Lazio
PUBBLICITA

ULTIME LAZIO Contro la crisi Lotito si affida al divino: l’iniziativa del patron biancoceleste.

ULTIME LAZIO Contro la crisi Lotito si affida al divino. La squadra biancoceleste non sta certo vivendo uno dei suoi momenti migliori. Tutto è iniziato con una serie (lunghissima) di infortuni, proseguito con la sconfitta al 90′ in casa del Genoa e infine culminato giovedì con l’eliminazione dall’Europa League. Eventi cui il presidente Lotito in questi giorni sta provando a porre rimedio. E lo sta facendo davvero in tutti i modi. Non fosse bastato il discorso motivazionale alla squadra di ieri, il patron ha chiamato in causa anche il…divino. Per la precisione, un sacerdote di sua fiducia, il quale sempre ieri avrebbe prima benedetto lo spogliatoio di Formello e poi fatto lo stesso anche con tutta la squadra. Un evento che rappresenta un unicum sotto la gestione di Simone Inzaghi. Ma al quale Lotito era già ricorso nel 2013, quando al timone della squadra c’era Vladimir Petkovic. Ora non resta che sperare che questa rivoluzione riesca a invertire la rotta sotto il profilo degli infortunati e dei risultati.

LEGGI ANCHE DOVE GUARDARE LAZIO-MILAN


Pubblicità

News

Covid, al vaglio un pass per gli stadi

Pubblicato

il


Presto un incontro tra Vaia, il primario dello Spallanzani, e Gabriele Gravina per discutere della proposta

COVID e riaperture. In questi giorni il tema di più largo interesse è sicuramente quello legato alle riaperture: per i tifosi naturalmente parliamo di quelle relative agli stadi e agli eventi sportivi in genere. A tal proposito si è espresso Francesco Vaia, primario dello Spallanzani di Roma, che in un’intervista al Messaggero ha dichiarato: “Giusto riaprire, con gradualità e prudenza. Sfruttiamo il tempo che ci concederà l’estate. E’ anche giusto, aggiunge, che si ritorni a vivere piu’ spazi di normalità, come assistere una partita di calcio. In queste ore incontrerò il presidente della Figc, Gabriele Gravina, si sta studiando una app con la quale entrare allo stadio, che memorizza i nostri dati (se siamo stati vaccinati o se abbiamo eseguito un tampone nelle ultime 48 ore) che ci fornirà un qr-code da passare sotto un lettore elettronico all’ingresso. In questo modo si può tornare allo stadio in sicurezza, ad esempio per gli europei”, conclude il professore.

Continua a leggere

Articoli più letti