FIORENTINA LAZIO Inzaghi: “Sono molto arrabbiato. Pareggio che non serve a nulla”

Al termine di Fiorentina Lazio Inzaghi, tecnico biancoceleste, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Di seguito riportiamo le sue parole.

FIORENTINA LAZIO Inzaghi: “Sono molto arrabbiato perché vedere una squadra giocare in questo modo e poi pareggiare così mi lascia deluso. Dopo un primo tempo così avremmo meritato di vincere. Le altre corrono, nel secondo tempo gli abbiamo lasciato troppo palleggio. Questo stop ci peserà tanto e dovremmo analizzarlo. Siamo andati 4/5 volte davanti al portiere e non abbiamo segnato. Nel secondo tempo poi non eravamo più lucidi e abbiamo preso un gol su un contrasto perso sulla fascia da Radu. C’è amarezza perché tutti corrono e questo pareggio non serve a nulla. Nel secondo tempo abbiamo perso palleggio e allora ho inserito Badelj. In quel momento la Fiorentina stava salendo. Poi ho ricambiato ma al di là dei moduli conta l’interpretazione. Loro sono avversari tosti che si muovono bene ma non ci hanno creato troppi problemi a parte nell’azione del gol che dovremmo analizzare. C’è rammarico ma dobbiamo credere in quello che facciamo perché giocando così perderemo poche partite. Correa? E’ molto giovane e ha margini di miglioramento. Professionista molto serio che deve migliorare nella fase realizzativa. Con l’umiltà che ha crescerà tanto. In queste partite con tanto pubblico è difficile comunicare con il campo e ho deciso di dare un biglietto a Bastos per far capire ad Acerbi come ci dovevamo organizzare”.

 

LE PAGELLE DI FIORENTINA LAZIO >>> LEGGI QUI

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK