PAGELLE FIORENTINA LAZIO Biancocelesti dai due volti, attacco poco cinico

Terminata la partita del Franchi, diamo i voti ai calciatori biancocelesti. Pagelle Fiorentina Lazio

Pagelle Fiorentina Lazio

STRAKOSHA 6 – Serata non impegnativa per l’albanese. Subisce un gol nell’unico tiro nello specchio della porta da parte della Viola

PATRIC 6.5 – Buonissima la partita dello spagnolo che risponde presente sia nella difesa a 3 che nella difesa a 4. Bissa l’ttima prestazione offerta in Coppa Italia contro il Mlan

ACERBI 6.5 – Il Leone non delude mai. Mette sempre la solita pezza là dove serve. Forse un pochino in ritardo su Muriel in occasione del pareggio.

RADU 5.5 – Partita ordinata ma ha sulla coscienza il gol di MUriel. Si perde Mirallas che lo supera agevolmente sula fascia mettendo al centro il cross vincente per il colombiano. Una sbavatura, ma pesante. Sostituito da BASTOS s.v.

MARUSIC 6 – In crescita nelle ultime partite, anche questa sera si fa trovare pronto e non soffre mai Chiesa sulla fascia. Si propone quando può.

LUIS ALBERTO 5.5- Primo tempo sufficiente per lo spagnolo che però cala nella ripresa. Duella a distanza con l’arbitro Orsato per delle punizioni non fischiate. Si innervosisce e Inzaghi lo cambia con ROMULO s.v.

LEIVA 6.5 – E’ sempre the wall a centrocampo. Dalle sue parti non si passa e le sue scivolate arpionano ogni pallone togliendolo dai piedi degli avversari.

MILINKOVIC 6 – Buona la prima frazione, meno nella ripresa quando la Viola alza il baricentro. Troppo lezioso nelle fasi cruciali del match

LULIC 5 – Partita anonima del capitano che si fa ricordare solamente per una lancio sbilenco che va a finire in calcio d’angolo… a favore della Fiorentina. Sostituito nella ripresa da BADELJ

CORREA 6.5 – Il Tucu lascia le briciole agli avversari e li salta sempre come birilli. Molto altruista cerca spesso i compagni. Unica pecca: dovrebbe tirare di più senza dover necessariamente voler entrare con il pallone dentro l’area piccola.

IMMOBILE 6 – Segna un gol bellissimo, ma ne sbaglia altri due. Purtroppo gli errori sotto porta sono costati caro alla Lazio. Spreca due contropiedi ghiottissimi sbagliando, una volta il passaggio finale, e l’altra tirando non servendo i compagni liberi.

ALL. INZAGHI 6 – La sua Lazio è quasi perfetta nel primo tempo, ma è mancato il cinismo che gli avrebbe permesso di portare a casa una vittoria preziosissima. Sull’1-1 non convince la scelta di togliere Luis Alberto per Romulo. Due punti persi in ottica Europa.