CALCIOMERCATO LAZIO Freuler e Castagne – Parla l’agente

L’agente di Freuler e Castagne, Ulisse Savini, è intervenuto ai microfoni di Radio 6 per parlare di un possibile approdo dei sui due assistiti alla Lazio o alla Roma. Ecco le sue parole:

Freuler e Castange? Per Percassi non esistono incedibili, l’Atalanta non ha difficoltà economiche e perciò vende i pezzi pregiati al prezzo che vuole, non è facile trattare per i suoi giocatori, ma alla fine un accordo si trova sempre. Freuler è considerato un punto fermo, è stato rinnovato da poco il contratto e se chiedete a Gasperini la sua cessione vi risponderà che è un punto fermo insieme a De Roon per il suo centrocampo. Con tutto il rispetto per l’Atalanta, ma ormai ha 27 anni ed è il momento di fare un passo in più. Per lui l’Atalanta chiede 15 milioni. Magari andranno in Champions e lo step lo farà qui a Bergamo. Castagne ha trovato la sua posizione ideale come quinto a sinistra, c’è grande concorrenza a Bergamo, lui costa 10 milioni, almeno a gennaio costava così”.

“Roma e Lazio? Non ci sono stati discorsi concreti, ma tante manifestazioni d’interesse da parte di top club, mi aspetto delle richieste a fine stagione. Ovviamente se l’Atalanta dovesse arrivare in Champions cambierebbero le prospettive dei giocatori. Quando vengono fatti i loro nomi come proposte, le prime cinque squadre della Serie A non rifiutano. Comunque sarebbero due destinazioni molto gradite per entrambi i calciatori. Keita? Ci sono giocatori forti, e giocatori che cambiano agente sperando di diventarlo. Adekanye? Lo conosco poco, ma ne sento parlare bene”.

SEGUICI SU FACEBOOK

DONNARUMMA, RECUPERO LAMPO?