Seguici sui Social

News

IMMOBILE e i pali… lui ci scherza su

Pubblicato

in

Lazio Salisburgo. Ciro Immobile in azione


Immobile e i pali, la sua sfortuna cresce

IMMOBILE e i pali – Anche ieri nella vittoria della , è arrivato l’ennesima traversa centrata da Immobile. Con la punizione di ieri che ha toccato la traversa ed è termina su metà riga, siamo a quota ben 9 legni stagionali per l’attaccante n. 17. La fortuna ha voltato le spalle a Ciro, se nella passata stagione tutti i palloni che toccava li trasformava in rete ora, si trasformano in pali. Ma lui non demorde, anzi ci ride su. Infatti su Instagram la pagina Chiamarsi bomber ha usato una sua foto e una didascalia facendo notare la sfortuna dell’attaccante dicendo: “Il Re dei bomber” chiamando in causa anche i fantallenatori.

La risposta di Ciro è arrivata subito, ha scherzato dicendo: “secondo me le porte sono più piccole altrimenti non si spiega”. Insomma, non riuscirà a mirare la porta ma il suo morale non sembra giù. Ci scherza su nella speranza che nelle 5 partite rimaste questa volta, la fortuna giri dalla sua parte.IMMOBILE e i paliAnche ieri nella vittoria della Lazio, è arrivato l’ennesima traversa centrata da Immobile. Con la punizione di ieri che ha toccato la traversa ed è termina su metà riga, siamo a quota ben 9 legni stagionali per l’attaccante n. 17.

La fortuna ha voltato le spalle a Ciro, se nella passata stagione tutti i palloni che toccava li trasformava in rete ora, si trasformano in pali. Ma lui non demorde, anzi ci ride su. Infatti su Instagram la pagina Chiamarsi bomber ha usato una sua foto e una didascalia facendo notare la sfortuna dell’attaccante dicendo: “Il Re dei bomber” chiamando in causa anche i fantallenatori. La risposta di Ciro è arrivata subito, ha scherzato dicendo: “secondo me le porte sono più piccole altrimenti non si spiega”. Insomma, non riuscirà a mirare la porta ma il suo morale non sembra giù, ci scherza su nella speranza che nelle 5 partite rimaste questa volta, la fortuna giri dalla sua parte.

SEGUICI SU FACEBOOK

News

Riapertura stadi – Gravina: “1000 persone sono poche”

Pubblicato

in



Riapertura stadi – Per le prossime partite di Serie A, saranno 1000 gli spettatori che potranno recarsi presso gli impianti sportivi

Riapertura stadi – In questo senso, nella giornata di oggi si è espresso il Presidente della Figc Gabriele Gravina: “C’è un’esigenza generale del nostro Paese, quella di tornare alla normalità. Vogliamo tutti riprendere la cadenza della nostra vita in tutti i settori. È necessario tornare a coltivare le nostre passioni. Non c’è nulla ancora di graduale, 1000 spettatori sono pochi, ma è comunque importante ripartire, anche in B e C. Il calcio ha dimostrato grande responsabilità e con i comportamenti ha anche dimostrato di meritare fiducia. Vogliamo riaprire gli stadi a più gente. Durante alcune amichevoli estive si sono fatti passi avanti. La gradualità deve essere proporzionale, altrimenti ci sarebbero tanti problemi, anche nelle serie minori. Il rispetto del distanziamento sociale è fondamentale. Il protocollo sui tamponi? Penso che il Cts ci darà ragione, mi auguro che in settimana la situazione possa sbloccarsi e si possa allentare la presa”. Così Gravina ai microfoni di Radio Anch’io Sport.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?