MILAN LAZIO Gravina: “Bakayoko-Kessie? Gesto irrispettoso e punibile”

MILAN LAZIO Gravina — Nella giornata odierna, il presidente della Figc è intervenuto a proposito dell’episodio relativo alla maglia di Acerbi mostrata da Bakayoko e Kessie sotto la curva rossonera

MILAN LAZIO Gravina ai microfoni di La Politica nel Pallone: “Quello che è accaduto sabato a San Siro è un triste episodio: si tratta di un atteggiamento irrispettoso e, come dichiarato dal sottosegretario Giorgetti, va punito, denunciato e valutato secondo le violazioni delle norme e dei principi etici del nostro mondo. Acerbi è un ragazzo straordinario: nei giorni precedenti al match ci sono state delle lecite provocazioni sui social e probabilmente, come ha detto Gattuso, i giocatori dovrebbero usarli meno e dedicarsi maggiormente alla preparazione delle partite. Con lo scambio della maglia e stringendo la mano ai giocatori del Milan al fischio finale, Acerbi ha però dimostrato di voler chiudere ogni polemica. Credo che esibire la maglia come uno scalpo sotto la curva sia una reazione indegna e antipatica, un qualcosa che bisogna prevenire“. 

Gravina è poi intervenuto in merito al tema relativo alle date della prossima stagione: “Non vogliamo toccare l’autonomia della Lega di Serie A. Sono state fatte delle valutazioni e noi abbiamo sottolineato che il 24 maggio lo stadio Olimpico deve essere messo a disposizione della Uefa. È chiaro che per la prima volta Roma e Lazio potrebbero chiudere il campionato in trasferta. Lasciamo che la Lega trovi la migliore soluzione possibile”.