Cristian Totti come papà Francesco: lui gioca, gli altri vincono

Cristian Totti come papà Francesco. Sotto gli occhi dell’ex capitano giallorosso, il figlio d’arte perde (malamente) il derby e consegna ai rivali della Lazio lo scudetto Under 14.

Cristian Totti come papà Francesco: uno gioca (con la Roma), gli altri (la Lazio, nello specifico) vincono. Di padre in figlio, la tradizione prosegue, anche a livello di formazioni giovanili. Mettendo ulteriormente in luce il momento, nettamente agli antipodi, vissuto dalle due squadre capitoline. L’ultima prova si è avuta ieri nel corso della finale scudetto della categoria Under 14 Élite: un match che la Lazio (fresca vincitrice con i grandi della Coppa Italia) ha dominato contro i pari età della Roma.

Un nuovo colpo per l’ambiente giallorosso, già provato dall’addio di Daniele De Rossi. I tifosi sono in subbuglio e per calmarli la dirigenza dovrà darsi un gran da fare. Come sta già facendo Francesco Totti, che in questi giorni sta facendo la spola tra Italia e Kuwait per iniziative promozionali. Gli impegni non hanno però impedito all’ex numero 10 di sostenere il figlio nella partita più importante della sua giovane carriera. Anche se ciò non è bastato a preservare entrambi da una nuova delusione: entrato in campo a circa 15 minuti dal termine, il giovane rampollo di casa Totti ha potuto solo assistere al trionfo (3-0) dei cugini di Tommaso Rocchi.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER