Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

PAPU GOMEZ: “Se vinciamo ballo la Pupu Dance”

Avatar

Pubblicato

il

gomez atalanta twitter

Il capitano nerazzurro parla in conferenza stampa alla vigilia della Finalissima di Coppa Italia contro la Lazio di domani sera, ecco le sue parole “Per l’Atalanta rappresenta tantissimo questa Finale, ovviamente è un momento importante per la nostra storia. Sarebbe straordinario vincere domani per la storia del nostro club. Vincere un trofeo con l’Atalanta sarebbe fantastico”.

“Abbiamo cambiato qualcosa, partendo dalla mentalità della società. E soprattutto da quando è arrivato mister Gasperini, qualcosa è cambiato nella testa dei giocatori. Prima si pensava alla salvezza, adesso si lotta per traguardi importanti. Forse senza Gasperini non sarebbe successo – prosegue il ‘Papu’ – Non sento grandi pressioni. Lì davanti, noi tre, siamo i più esperti forse insieme a Ilicic e Zapata. Ci divertiamo tantissimo, anche in settimana con gli allenamenti”.

“Vorrei tanto abbracciare la Coppa ma non mi azzardo, spero di farlo domani – continua Gomez – So che c’è stato un grande interessamento della Lazio, ma non mi ha fatto effetto. Ho sempre detto che con l’Atalanta competitiva a grandi livelli, come stiamo facendo quest’anno, sarei rimasto senza neanche discutere. Io sono nato trequartista, fin dal settore giovanile in Argentina. Piano piano poi l’evoluzione del calcio e dei moduli mi hanno spostato in diverse posizioni. Quest’anno con la partenza di Cristante non trovavamo un giocatore da mettere in quel ruolo, parlandone col mister ci abbiamo provato e io ci ho preso davvero gusto. Me la godo”.

Io un simbolo in un calcio con sempre meno bandiere? Sono da cinque anni a Bergamo, non so se posso considerarmi una bandiera come De Rossi a Roma, per esempio. So bene di essere importante per la squadra e per i miei compagni. In questi anni siamo cresciuti tutti insieme, e ciò mi rende orgoglioso e contento per il contributo che sono riuscito a dare per raggiungere gli obiettivi che ci siamo man mano prefissati, come andare in Europa League. Portare questa gioia ed allegria al pubblico bergamasco ci rende veramente felici”.


News

VERONA LAZIO Sarri in emergenza: la difesa cambia look

In vista di Verona Lazio Sarri, all’indomani del pareggio casalingo contro il Marisiglia in Europa League, deve fare i conti con l’emergenza difesa

Avatar

Pubblicato

il

verona lazio sarri
<

A tre giorni da Verona Lazio Sarri studia le mosse per il match del Bentegodi. Il tecnico deve fronteggiare una situazione di emergenza in difesa alla luce delle assenze di Acerbi e Luiz Felipe, squalificati per la trasferta in terra scaligera. Pertanto il reparto difensivo si presenterà, per la prima volta in questa stagione, con un look totalmente diverso. Se in corsia, infatti, la situazione dovrebbe seguire la prassi con il solito ballottaggio a 3 (Lazzari, Hysaj, Marusic) per 2 posti, la coppia di centrali sarà una novità assoluta con Patric e Radu a guidare la difesa. Per il romeno si tratta della prima presenza stagionale. In mediana torna titolare, rispetto al match contro il Marsiglia, Lucas Leiva, che andrà ad occupare la cabina di regia. Nel ruolo di mezzali agiranno Milinkovic e, probabilmete, ancora Toma Basic. Il croato è stato preferito a Luis Alberto nelle ultime 2 uscite e, alla luce delle polemiche social che lo hanno visto protagonista nelle ultime ore, la sensazione è che il rapporto tra Sarri e lo spagnolo non stia vivendo un momento di estrema brillantezza. Pertanto il tecnico potrebbe propendere nuovamente per l’ex Bordeaux mentre, in avanti, dovrebbe rivedersi il tridente titolare composto da Felipe Anderson, Immobile e Pedro.

Continua a leggere

News

Marsiglia Lazio – Biancocelesti senza tifosi, vietata la trasferta

Archiviato il pareggio di ieri all’Olimpico, giovedì 4 novembre sarà la volta di Marsiglia Lazio, match di ritorno che potrebbe essere decisivo in ottica qualificazione

Avatar

Pubblicato

il

marsiglia lazio
<

Marsiglia Lazio, in programma giovedì 4 novembre, potrebbe dare indicazioni chiare relativamente al passaggio del turno. Allo stato attuale, la classifica del gruppo E di Europa League vede il Galatasaray al comando con 7 punti seguito dai biancocelesti a 4. Al terzo posto i francesi a quota 3, chiude la Lokomotiv Mosca a 1. In occasione del match di ritorno al Velodrome gli uomini di Sarri non potranno contare sul calore dei propri tifosi. Nella giornata odierna è stato infatti ufficializzato il divieto di trasferta per i tifosi biancocelesti. Il motivo è riconducibile alla decisione della Uefa di far disputare la sfida a porte chiuse, o quasi. Il massimo organo calcistico europeo ha disposto la chiusura della tribuna nord, pertanto l’Olympique giocherà in casa senza una buona parte dei propri tifosi. Il provvedimento è relativo ai disordini registrati in occasione della seconda gara del girone contro il Galatasaray, quando gli scontri sugli spalti costrinsero l’arbitro a interromper il match per 8 minuti.

Continua a leggere

News

RANKING UEFA Lazio, staccato il Milan: divario sempre più netto

Al termine della 3 giorni europea, è stato aggiornato il Ranking Uefa per club. La Lazio stacca il Milan allungando nettamente sui rossoneri

Avatar

Pubblicato

il

ranking uefa lazio
<

Quanto al Ranking Uefa Lazio che aumenta il distacco sul Milan al termine della terza giornata di coppe europee. Guida la classifica il Bayern Monaco, seguito da City, Liverpool, Chelsea e Barcellona. Discreto bilancio per l’Italia che vede la Juve piazzata in ottava posizione e la Roma in 12esima. Dal 23esimo posto in giù si registra un filone tutto tricolore con Napoli, Atalanta e Inter. Alla luce del pareggio contro il Marsiglia la Lazio rimane stazionaria al 28esimo posto allungando, in virtù del k.o. contro il Porto, sul Milan, scivolato adesso in 41esima posizione. Un divario sempre più netto sui rossoneri che, di contro, vivono un ottimo momento in campionato. Le prossime giornate europee saranno decisive, in tal senso, per capire dove i biancocelesti potranno spingersi sul palcoscenico internazionale.

Continua a leggere

Articoli più letti