Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

Inzaghi crede in Lotito: il mister è tornato a parlare!

Pubblicato

in

Inzaghi e Lotito


Inzaghi torna a parlare dopo le settimane di silenzio che hanno preceduto il suo rinnovo con la . Il mister non vede l’ora di ripartire. Inzaghi crede in Lotito circa il rafforzamento della squadra.

Inzaghi crede in Lotito ed è tornato a parlare da New York dove è in vacanza con la sua dolce metà Gaia. Ecco le sue parole: “La Lazio è vita ed io sono un privilegiato a far parte di questa famiglia. Ho preso una pausa per fare chiarezza con me stesso. C’è un bel , mi hanno assicurato una squadra super competitiva, ora sono più convinto e voglio una stagione di grande entusiasmo. Con Lotito ci siamo detti tutto, ora ripartiamo più uniti con la voglia di migliorare. Ho dato sempre priorità alla Lazio, é la squadra del mio cuore. Anche lo scorso anno c’erano interessamenti, avrei potuto guadagnare di più. Sono un professionista, voglio crescere ma in questo momento sto bene qui. Ripartiamo dal 3-5-2, alternative tattiche dipendono dal e dai giocatori che avrò in organico”

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità

Articolo copertina

Bruges Lazio Inzaghi: “Siamo in emergenza ma domani daremo tutto”

Pubblicato

in



BRUGES Inzaghi – Nella giornata odierna, Simone Inzaghi ha presentato il match di domani

BRUGES LAZIO: “Una vigilia diversa rispetto alle altre, ma dobbiamo andare a fare una gara importante contro una squadra che ha vinto la prima. Andiamo oltre l’emergenza che purtroppo colpisce tutti in questo momento. Il problema principale è non avere rotazione, facciamo di necessità virtù, ho pochi conti. Abbiamo giocato tre giorni fa con il Bologna, questo è il momento, andiamo avanti. Sappiamo che ogni domenica e in settimana in Champions ci sono responsabilità. Dobbiamo dare seguito all’ottimo esordio con il Dortmund. Ce la vediamo contro una squadra che ha vinto il campionato belga, ha vinto a San Pietroburgo. La gara complicata. Parliamo di una formazione fisica, con un ottimo centrocampo. Servirà una partita molto intensa, in Europa i ritmi sono alti, cerchiamo di portare a casa un risultato positivo. Ho Muriqi, Caicedo e Correa, vedremo chi giocherà dal primo minuto”.

Continua a leggere

Articoli più letti