Seguici sui Social

News

MONDIALE FEMMINILE ITALIA OUT ma queste ragazze ci hanno conquistato!

Pubblicato

in



Ci arrendiamo alle ben più quotate campionesse europee olandesi nei quarti di finale ma il nostro cammino è stato incredibile. L’Italia femminile di ha conquistato tutti, grandi e piccini che non smettono di lottare per un sogno.

Non ci avrebbe scommesso nessuno all’inizio di questo mondiale che l’Italia sarebbe arrivata tra le prime 8 più forti del globo e invece è successo. La nostra avventura nella competizione si è conclusa pochi minuti fa con l’ con un punteggio al passivo di 2 reti. La nostra nazionale però può sorridere: non ha raggiunto la semifinale e questo fa rabbia ma si è fatta conoscere ed amare dagli italiani.

Tante le ragazze che si sono appassionate a questo sport il calcio visto come prettamente maschile. Invece le nostre giocatrici hanno dimostrato che si può lottare per quello che si ama diventando un esempio per quelle bambine della nostra bella Italia che vogliono avvicinarsi a questa professione. Professione sì avete capito bene: non chiamatele più dilettanti, è giusto che anche a loro sia riconosciuto lo stesso trattamento dei colleghi uomini. Ecco allora che il movimento deve inevitabilmente crescere magari partendo da dirigenti di calcio diversi. Non per esempio da quel Tavecchio, immagine sbiadita di un management da rottamare. L’ex Presidente della Figc aveva dichiarato che le donne nel calcio gli sembravano handicappate.

Bisogna cambiare davvero il trattamento riservato a queste ragazze. C’è bisogno di sponsor che ora possono interessarsi soprattutto se si pensa che le partite del mondiale femminile quando giocava l’Italia sono state molto seguite sulla Rai con picchi di share del 29%. Ora siamo maturi: è il momento di svoltare. Forza ragazze!

SEGUICI SU TWITTER

BONACINA SALUTA LA LAZIO PRIMAVERA

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto , mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti