Seguici sui Social

Articolo copertina

LAZIO Milinkovic è tornato: primo per chance create in Serie A

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

LAZIO Milinkovic è tornato – Il serbo in queste due giornate sembra essere quello di due anni fa

LAZIO Milinkovic è tornato – Lo davano tutti per partente, con le valigie in mano ogni giorno del calciomercato, invece il sergente è rimasto a Roma, alla Lazio. In questo campionato è partito alla grande, tornando sui livelli di due stagioni fa, quando incantò tutti con le sue giocate e prodezze. Infatti Milinkovic è il giocatore risulta il giocatore della Serie A che è riuscito a mandare in tante occasioni davanti la porta i compagni. Sono 5 le giocate, in due partite, che hanno portato i giocatori biancocalesti davanti al portiere per un occasione da gol. Il giocatore del Bologna Orsolini si tiene vicino a Milinkovic. Inoltre è primo per i duelli aerei vinti. Sono state giocate solamente due giornate, ma SMS ha già deciso di bruciare le tappe e portare la Lazio a conquistare questa qualificazioni che ormai manca da anni.

SEGUICI SU FACEBOOK

ITALIA IMMOBILE


Articolo copertina

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio

Pubblicato

il

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio: le ultime.

Lazio Torino, i tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio. I test sono stati svolti ieri pomeriggio e gli ultimi risultati sono arrivati questa mattina. Un tocco di sereno sul cielo dei piemontesi, dopo quasi una settimana di nubi positive. Per il ritorno alla normalità occorrerà però atttendere il giro di domani. Il bilancio attuale parla di 10 positivi, 8 nella squadra e 2 nello staff. Un numero che sale a quota 16, contando anche i familiari dei contagiati. A preoccupare la Asl è soprattutto il fatto che l’intero gruppo sia positivo alla variante inglese del Covid. Per il momento gli allenamenti in casa granata sono consentiti solo in forma individuale: in caso di tutte negatività anche nei tamponi di domani, si tornerà a lavorare anche in gruppo. La trasferta di martedì contro la Lazio resta dunque a rischio: a tal proposito, l’ultima parola spetterà all’Asl locale, al momento ancora piuttosto perplessa. Da chiarire soprattutto come sarà effettuato il viaggio: il rischio è che possa contribuire a diffondere l’infezione anche tra persone esterne al gruppo squadra.

Continua a leggere