Seguici sui Social

News

INTER NAPOLI Omicidio Belardinelli, arrestato l’assassino

Pubblicato

il

PUBBLICITA

INTER NAPOLI Omicidio Belardinelli, arrestato l’assassino.

INTER NAPOLI Omicidio Belardinelli, arrestato l’assassino. Tifoso napoletano, c’era lui al volante dell’auto che lo scorso 26 dicembre travolse e uccise l’ultrà nerazzurro. L’episodio avvenne prima della partita in Via Novara, a circa 2 km dallo stadio San Siro. Il guidatore, un 39enne, è ora accusato di omicidio volontario. L’uomo – rivela gazzetta.it – era al volante di una Renault Kadjar che faceva parte della carovana degli ultrà del Napoli, quando è stato assaltato da un gruppo di interisti. Gli ultrà hanno invaso la strada per dar vita ad un’azione programmata, come rivela la presenza di mazze, coltelli e bastoni. Il 39enne avrebbe dunque spinto il piede sull’acceleratore, ben consapevole che con quella manovra avrebbe potuto uccidere Belardinelli. Per questo, è stato accusato di omicidio volontario nella forma del “dolo eventuale”, ossia con l’accettazione del rischio dell’evento.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER


News

Napoli-Lazio, Farris: “Domani importante esame di maturità”

Pubblicato

il

napoli-lazio

Le dichiarazioni del vice allenatore Farris, che al momento ritiene importante focalizzarsi su un match alla volta. Senza perdere però il quadro generale

Napoli-Lazio, vigilia del match. Massimiliano Farris, vice del mister Inzaghi ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista della partita in cui siederà in panchina al posto dell’allenatore piacentino, ancora in isolamento causa Covid. “Domani con il Napoli sarà un importante esame di maturità per noi, vista la classifica attuale, che ci vede nuovamente in alto dopo le ultime cinque vittorie consecutive”, ha detto ai microfoni di Lazio Style Channel. “Ci attende uno scontro diretto, sarà importante dare continuità agli ultimi risultati attraverso la prestazione. L’obiettivo è fare punti“, ha aggiunto il vice allenatore biancoceleste. “Nell’allenamento di oggi valuteremo i piccoli acciacchi e la disponibilità dei ragazzi. La gestione delle energie in questo momento è secondaria: c’è questa partita domani, chi sta bene e ha recuperato dopo le fatiche con il Benevento sarà a disposizione, forse a gara in corso potremo effettuare delle valutazioni. Chi ha le energie dovrà dare tutto in campo per poi recuperare in vista del confronto con il Milan. Ora occorre focalizzarsi solo su una partita alla volta”, conclude Farris.

Continua a leggere

Articoli più letti