INTER NAPOLI Omicidio Belardinelli, arrestato l’assassino

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

INTER NAPOLI Omicidio Belardinelli, arrestato l’assassino.

INTER NAPOLI Omicidio Belardinelli, arrestato l’assassino. Tifoso napoletano, c’era lui al volante dell’auto che lo scorso 26 dicembre travolse e uccise l’ultrà nerazzurro. L’episodio avvenne prima della partita in Via Novara, a circa 2 km dallo stadio San Siro. Il guidatore, un 39enne, è ora accusato di omicidio volontario. L’uomo – rivela gazzetta.it – era al volante di una Renault Kadjar che faceva parte della carovana degli ultrà del Napoli, quando è stato assaltato da un gruppo di interisti. Gli ultrà hanno invaso la strada per dar vita ad un’azione programmata, come rivela la presenza di mazze, coltelli e bastoni. Il 39enne avrebbe dunque spinto il piede sull’acceleratore, ben consapevole che con quella manovra avrebbe potuto uccidere Belardinelli. Per questo, è stato accusato di omicidio volontario nella forma del “dolo eventuale”, ossia con l’accettazione del rischio dell’evento.

PUBBLICITA

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

facebook
PUBBLICITA

LIVE NEWS