Liechtenstein Italia – Speranze per un laziale nonostante il turnover

Liechtenstein Italia – Le ultime dal quartier generale azzurro alla vigilia del secondo e ultimo impegno della settimana di qualificazione a Euro 2020.

Liechtenstein Italia – Messo in cassaforte il pass per la manifestazione, domani sera gli uomini di Mancini saranno di scena a Vaduz in un match molto importante nonostante l’assenza di prospettive di classifica. In caso di vittoria, infatti, Bonucci e compagni, migliorerebbero il ranking, fondamentale per evitare le big nel sorteggio, ma non solo. Il ct è a caccia del record di Vittorio Pozzo, che tra il dicembre 1937 e il marzo 1939 conquistò ben 9 successi consecutivi. Al momento la sua Nazionale è ferma a 8, ma, visto il livello degli avversari, potrebbe aggiungere anche quest’ultimo tassello. Nonostante ciò, però, la formazione che scenderà in campo sarà molto diversa da quella vista con la Grecia. Fuori gli infortunati D’Ambrosio e Chiesa, c’è probabilità di una chance per i ‘baby‘ Mancini, Di Lorenzo e Zaniolo. Sul fronte laziali, invece, se Acerbi lascerà spazio a Romagnoli, Immobile si gioca una maglia da titolare con Belotti. 

PROBABILI FORMAZIONI

Liechtenstein (4-4-1-1): Buchel, Rechsteiner, Malin, Kaufmann, Goppel; Meier, Hasler, Buchel, Wieser, Salanovic; Gubser. CT: Kolviðsson

Italia (4-3-3): Sirigu; Di Lorenzo, Romagnoli, Mancini, Biraghi; Zaniolo, Jorginho, Cristante; Bernardeschi, Immobile (Belotti), El Shaarawy. CT: Mancini.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER