Seguici sui Social

Articolo copertina

PAGELLE LAZIO RENNES – Il Sergente entra e la ribalta

Pubblicato

il

Milinkovic con la maglia della Lazio
PUBBLICITA



PAGELLE LAZIO RENNES Questi i voti di Laziochannel per la seconda sfida biancoceleste nella seconda competizione europea. Sfida terminata con il risultato di 2-1 per la squadra di Inzaghi.

PAGELLE LAZIO RENNES E’ da poco terminata la sfida dello Stadio Olimpico valida per la seconda giornata del girone E di Europa League.

STRAKOSHA 5,5 – Non riesce a trasmettere la giusta sicurezza alla squadra, dimostrandosi sempre poco padrone dell’area.

VAVRO 5,5 – Comincia bene ma con il passare dei minuti va spesso in difficoltà e in affanno, mostrando poca sicurezza. Pagato 12 milioni, per ora non sta giustificando l’esborso economico.

ACERBI 6,5 – Centrale o a sinistra il risultato non cambia, è l’elemento che dà sicurezza a tutto il reparto.

BASTOS 7 – Il migliore, soprattutto nel primo tempo. Preciso e puntuale nelle chiusure, bravo nell’anticipo, concentrato e determinato. Applausi.

LAZZARI 5,5 – Troppo timido all’inizio, cresce nella ripresa dove trova qualche spunto interessante. Gli manca però sempre l’ultimo passaggio.

PAROLO 6 – Partita ordinata ma priva di acuti. Meglio da regista che da mezzala, forse anche “a causa” dei compagni subentrati…

CATALDI 5 – Designato in estate come “vice Leiva”, stasera ha la prima occasione da titolare. Occasione sprecata, non riesce a dettare i tempi e a dare le giuste geometrie. Ci prova su calcio piazzato ma la sua punizione è telefonata… Dal ’53 Milinkovic-Savic 7,5 – Entra insieme al “compagno di merende” Luis Alberto e cambia la partita. Goal e assist per il serbo, elemento imprescindibile della squadra di Inzaghi. Un’altra categoria.

BERISHA 5,5 – Il kosovaro corre, corre, corre…ma spesso, ed inesorabilmente, a vuoto. Tanto dinamismo e tanta voglia di fare, ma nel calcio serve altro. Esce stizzito e nervoso. Dal 53′ Luis Alberto 6,5 – Il suo ingresso conferisce geometria e fluidità alla manovra biancoceleste.

LULIC 6 – Solita prova di corsa e determinazione, ma la troppa generosità lo porta spesso a sbagliare appoggi semplici. Ha il merito di far partire l’azione del pareggio di Milinkovic. Dall’82’ Jony SV

CAICEDO 5,5 – Meno brillante delle ultime uscite, stasera pecca anche nella sua arma migliore, il gioco di sponda.

IMMOBILE 6,5 – Quasi impalpabile nel primo tempo, poco e mal servito dai compagni. Alla prima palla buona mette il sigillo sulla rimonta laziale con un grande stacco di testa.

ALL. INZAGHI 6 – Rischia molto con il turnover, ma con i cambi fa in tempo a ribaltare la situazione. La sufficienza è la media tra il 5 del primo tempo e il 7 della seconda frazione. Salvato dai senatori.


Continua a leggere
Pubblicità

Articolo copertina

LAZIO – Luis Alberto torna in gruppo

Pubblicato

il

Lazio Luis Alberto

Oggi la Lazio si è ritrovata a Formello per una seduta di scarico e per preparare il match di campionato contro l’Atalanta

Buone notizie per Inzaghi: a Formello si è rivisto in gruppo Luis Alberto. Presente anche Musacchio per il primo allenamento in biancoceleste. Seduta completa per lo spagnolo: esercitazioni sul possesso palla e partitelle finali. Allo stato attuale appare probabile il recupero, anche per un’iniziale panchina, in vista del match di campionato contro l’Atalanta di domenica. In campo oggi si sono visti i giocatori non utilizzati a Bergamo, palestra e fisioterapie per gli altri. Ancora ai box Luiz Felipe e Strakosha. Cataldi è rientrato tra i convocati ma oggi è rimasto a riposo. Domani al via le prove tattiche.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti