lunedì, Giugno 10, 2024

PAGELLE CAGLIARI LAZIO Caicedo ci manda in paradiso

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

PAGELLE CAGLIARI LAZIO I voti dei calciatori biancocelesti al termine del “Monday Night” della Sardegna Arena.

Punti Chiave Articolo

PAGELLE CAGLIARI LAZIO E’ da poco terminata la sfida della Sardegna Arena valida come posticipo della 16esima giornata di Serie A. Sfida che ha visto la Lazio di Inzaghi ribaltare clamorosamente nei minuti di recupero lo svantaggio di un goal. 1-2 il finale.

STRAKOSHA 7 – Tiene a galla la Lazio sotto di un goal con due interventi importanti. Sicuro e puntuale nelle uscite. In crescita.

LUIZ FELIPE 7 – Il migliore del pacchetto arretrato biancoceleste. Gioca con la sicurezza di un veterano, nonostante abbia appena 22 anni. Muro.

ACERBI 6,5 – Le azioni della Lazio partono tutte dai suoi piedi. Un po’ appannato in fase difensiva, ma è un leone, come sempre. Fenomenale la chiusura su Joao Pedro sul finire di gara.

RADU 5 – Pesa il ritardo in occasione del goal di Simeone. Il rumeno sembra poter intervenire ma ci va con il sinistro invece che con il destro. Dal 79′ CAICEDO 8 – La Pantera graffia ancora con uno stacco imperioso quando sul cronometro stava per scoccare il minuto 98. Dopo il goal al Sassuolo un’altra rete pesantissima per l’attaccante biancoceleste.

LAZZARI 7 – Un motorino inesauribile. Sforna cross in continuazione per le punte. Una spina nel fianco della difesa di Maran.

MILINKOVIC-SAVIC 7 – Giganteggia. Nel secondo tempo si carica la squadra sulle spalle spostando in avanti il suo raggio d’azione. Presente in tutte le azioni pericolose della squadra di Inzaghi.

LUCAS LEIVA 5,5 – Il brasiliano entra spesso in difficoltà sulle ripartenze veloci dei sardi e sbaglia molto anche in fase di appoggio. Appannato, forse su di lui pesa anche il fattore diffida. Dal 65′ CATALDI 6,5 – Riesce a dare geometrie in un momento disordinato della partita. Buone tracce ed aperture per gli esterni.

LUIS ALBERTO 6,5 – Quasi nullo per 92 minuti, fino al destro che impatta la partita e rivitalizza una squadra che sembrava ormai rassegnata. Da segnalare 60 metri di corsa per recuperare su Faragò in contropiede.

LULIC 5 – Il capitano spesso compensa le doti tecniche non certo eccelse con la corsa ed il dinamismo. Questa sera manca anche quello. La Lazio a sinistra non sfonda mai e Inzaghi lo richiama in panchina. Dal 56′ JONY 6,5 – Inzaghi lo mette per sfruttare i suoi cross e lo spagnolo lo ripaga con l’assist decisivo a tempo scaduto per la zuccata di Caicedo.

CORREA 6 – Pochi lampi per l’argentino che comunque quando accende la luce è un pericolo costante per la difesa cagliaritana.

IMMOBILE 6 – Una buona occasione in apertura, un paio di colpi di testa e poco più. Un po’ nervoso ma ci mette l’anima, come sempre.

ALL. INZAGHI 7,5 – Il mister incita la squadra per 98 minuti, incessantemente. Azzecca magistralmente i cambi, con Jony e Caicedo che confezionano il goal vittoria.

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

INTANTO DESIGNATO L’ARBITRO PER LA SUPERCOPPA>>>LEGGI QUI


LIVE NEWS