Seguici sui Social

English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

SUPERCOPPA Lulic: “Consapevoli dei nostri mezzi. Possiamo battere la Juve”

Pubblicato

in



SUPERCOPPA Lulic — Nella giornata odierna, il capitano biancoceleste è intervenuto in stampa e ha presentato la supersfida di domani contro la Juventus

Hai disputato tante partite importanti, come collochi questa finale in ordine di importanza?

Abbiamo giocato tante finali e ci giochiamo anche questa. Vogliamo vincere e rendere famosa la Lazio in questo bellissimo paese. Per noi è un piacere, ce la possiamo giocare contro tutti e domani scenderemo in campo con il massimo impegno.

Hai seguito tutto il percorso della Lazio, adesso avete avuto la continuità che è mancata in passato. Si percepisce nella squadra il cambiamento?

Nelle ultime partite abbiamo giocato bene, credendoci fino alla fine. Contro il Cagliari abbiamo dimostrato di essere una squadra forte che ci crede fino all’ultimo secondo. Più vinci, più ci credi, poi i risultati aiutano a generare una mentalità vincente.

Pjanic contro Milinkovic e Luis Alberto, cosa si deve fare per vincere?

Pjanic è uno dei giocatori più forti, ma la Juventus ha tanti di campioni. I bianconeri sono una squadra molto difficile da affrontare, ma noi abbiamo dimostrato negli ultimi anni e nell’ultima partita di poter battere la Juventus. Poi domani in campo si vedrà chi avrà più voglia di vincere la coppa.

Vincere il trofeo potrebbe dare ulteriori convinzioni per sognare qualcosa di più grande? Vi sentite alla pari?

In una partita secca può succedere qualsiasi cosa. Giocarla adesso o due mesi fa non avrebbe cambiato nulla. Vincerla significherebbe chiudere un anno perfetto e vogliamo allungare la nostra serie di vittorie.

Che obiettivo ha la Lazio nel lungo periodo?

Al momento ci sentiamo forti, adesso è il momento che conta. Se scendiamo con la consapevolezza delle ultime partite potremo dire la nostra anche domani. Sul futuro potrò rispondere più avanti.

L’uscita dall’Europa League può farvi concentrare meglio in campionato?

A noi dispiace essere usciti, volevamo rimanere in Europa. Guardando i risultati e come abbiamo perso non meritavamo di uscire. Ormai è successo e dobbiamo concentrarci su campionato e Coppa Italia.

Questa è la tua prima finale fuori dall’Italia, che significherebbe per te una vittoria?

Arrivare in un paese bellissimo come questo è un piacere, rappresentare la Lazio in questo stadio. Siamo qui per giocarci questa finale e sarebbe fantastico chiudere l’anno con la vittoria di una coppa.

Articolo copertina

FOCUS Red Bull Lazio ti mette le ali

Pubblicato

in



Cagliari Lazio ha messo in evidenza l’importanza delle ali nel gioco di Inzaghi. Sulle corsie si è imbastita la vittoria di sabato

C’era preoccupazione alla vigilia per la mancanza di un laterale sinistro nello scacchiere di Inzaghi. Per Cagliari Lazio, infatti, non erano presenti Lulic, Lukaku e Fares, quest’ultimo in attesa di ufficializzazione. Ma ecco la mossa a sorpresa: Adam Marusic sull’out di sinistra e Lazzari a destra. E sono stati proprio loro a confezionare la vittoria nella partita di esordio nella nuova stagione. Due autentici treni, due spine nel fianco, due velocisti. Con il rimando alla pubblicità della nota bibita Red Bull, la Lazio ha messo le ali. Così facendo ha surclassato la difesa avversaria, con i terzini di Di Francesco in balia delle scorrbande dei due furetti biancocelesti. Il primo gol è tutto loro con l’azione insistita del montenegrino e l’inserimento perfetto dell’ex Spal. Poi nel secondo tempo l’azione alla Bale di Marusic che si lancia da solo con un tacco volante e serve un assist a Immobile per lo 0-2. Un bel vedere che ha strappato applausi a tutti i presenti. Marusic a sinistra potrebbe essere la sorpresa tattica di stagione, in attesa di Fares e del, speriamo, ritorno di capitan Lulic. A destra Lazzari non ha rivali. Si vola…

Marco Corsini (@Marc_Way on Twitter)

SI LAVORA A FORMELLO CON VISTA ATALANTA, IL REPORT DELL’ ALLENAMENTO ODIERNO

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità Copyright © 2020 Laziochannel.it TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE