Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

LAZIO PAROLA A LOTITO: “Scudetto di Lenzini frutto del caso, con Cragnotti stavamo fallendo…”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Lotito a Formello

Lazio parola a Lotito: il presidente della Lazio torna a parlare della sua gestione societaria facendo paragoni anche con il passato.

Lazio parola a Lotito: il presidente biancoceleste ha parlato all’Ansa. Queste le sue parole: “Lo Scudetto di Lenzini nacque dal caso, non fu una cosa programmata. Se invece vogliamo parlare di quello del 2000 di Cragnotti è nato su un’organizzazione che si basava su alcuni concetti che oggi non trovano più vita nella gestione di una società sana, tant’è che poi la società era nei registri del tribunale, stava per fallire”.

Poi ancora: “Io lo dissi dall’inizio che stavo prendendo una società al funerale e la stavo portando al coma irreversibile per poi portarla al coma reversibile. Dissi che mi sarebbero serviti 3 anni per dare stabilità alla società, costruendo delle fondamenta che si basassero sul cemento armato e non sula sabbia. Sulla base di questo oggi con il tempo e piano piano stiamo dimostrando che con l’organizzazione, con lo spirito di gruppo e con la trasparenza si raggiungono gli obiettivi e sono valori nei quali noi crediamo. Se mi portate degli esempi di grandi ere, io vi dico che erano in realtà palloni gonfiati che non rappresentavano la forza che oggi ha la società. Ad oggi la Lazio ha la forza di decidere le scelte strategiche della politica sportiva italiana”.


News

Campagna abbonamenti Lazio 2021/22. Tutte le novità per i tifosi

Parte la campagna abbonamenti Lazio 2021/22. Nei prossimi giorni i tifosi potranno di nuovo abbonarsi dopo l’emergenza Covid.

Avatar

Pubblicato

il

Campagna Abbonamenti Lazio 2021/22
<

Campagna abbonamenti Lazio 2021/22

Anche la Lazio partirà con la propria campagna abbonamenti. Una bella notizia che i tanti tifosi biancocelesti aspettavano da tempo. Dopo l’accordo con il nuovo sponsor Binance e la grande vittoria in rimonta contro i campioni d’Italia dell’Inter, la Lazio continua a sorprendere i suoi fantastici tifosi.

La Lazio ancora non ha fatto sapere il giorno, ma si vocifera che dalla prossima settimana dovrebbe muoversi qualcosa dagli uffici di Via Santa Cornelia. Nell’abbonamento ci saranno tutte le gare di campionato, più l’ultimo match del girone di Europa League contro il Galatasaray.

La prima gara valida per l’abbonamento Lazio 2021/22 dovrebbe essere quella del 20 novembre contro la Juventus.

Dalle prime indiscrezioni, la campagna abbonamenti Lazio 2021/22 verrà incontro alle tante esigenze dei propri sostenitori. Infatti i prezzi degli abbonamenti stagionali saranno suddivisi in base alle fasce d’età: ci sarà l’abbonamento intero, i prezzi speciali riservati alle donne e agli over 65 e infine gli sconti per i piccoli aquilotti capitolini.

Campagna abbonamenti Lazio 2021/22

Dove acquistare l’abbonamento della Lazio?

L’abbonamento della Lazio 2021/22 sarà in formato digitale e si potrà acquistare attraverso il circuito Vivaticket (dove è già possibile acquistare i match della Lazio), per poi essere caricato sulla carta Millenovecento Fidelity Card.

La società ha previsto anche un periodo di prelazione per i vecchi abbonati (si parla di una settimana circa), che dovrebbe partire dagli ultimi giorni di ottobre, dopodiché la vendita sarà aperta a tutti i fans.

Ancora segreto lo slogan che accompagnerà la campagna abbonamenti della Lazio 2021, ma nel frattempo godiamoci questo ritorno alla normalità dopo un periodo veramente difficile. Forza Lazio!!!

Campagna abbonamenti Lazio 2021/22

Continua a leggere

News

LAZIO Zaccagni di nuovo ko: le condizioni del centrocampista e i tempi di recupero

LAZIO Zaccagni di nuovo ko: tegola per Maurizio Sarri alla vigilia della trasferta di Verona.

Avatar

Pubblicato

il

lazio zaccagni di nuovo ko
<

LAZIO Zaccagni di nuovo ko: tegola per Maurizio Sarri alla vigilia della trasferta di Verona.

LAZIO Zaccagni di nuovo ko. Non è certo quello che si direbbe un momento d’oro per l’esterno biancoceleste. Costretto nuovamente a fermarsi, a poche ore dal ritorno da avversario al Bentegodi. Il problema, fa sapere lo staff medico, sarebbe stato accusato giovedì sera, nel corso dell’incontro di Europa League con il Marsiglia. Un “trauma distorsivo a carico del ginocchio destro”, così recita la diagnosi. Cui, prosegue il comunicato, sono seguiti gli accertamenti e le cure del caso. Un nuovo controllo, sotto il profilo “clinico e strumentale”, sarà effettuato nei prossimi giorni. Solo allora si saprà quando il giocatore potrà tornare a disposizione di Sarri.

Zaccagni era rientrato da circa una settimana, dopo che un altro infortunio, lo scorso 19 settembre, lo aveva tenuto ai box per quattro partite. Problemi che ne hanno ampiamente limitato il minutaggio sin qui collezionato in stagione. Altro ne perderà sicuramente nel prossimo impegno di campionato. La speranza è che la striscia negativa non si prolunghi oltre modo. Di solito, i tempi di recupero per simili infortuni oscillano tra le due e le quattro settimane. Discorso ben diverso se invece Zaccagni dovesse essere costretto ad operarsi: in quel caso la sosta forzata sarebbe di 4-8 mesi. Ma è un’ipotesi che nessuno vuole prendere in considerazione.

Continua a leggere

News

VERONA LAZIO Sarri in emergenza: la difesa cambia look

In vista di Verona Lazio Sarri, all’indomani del pareggio casalingo contro il Marisiglia in Europa League, deve fare i conti con l’emergenza difesa

Avatar

Pubblicato

il

verona lazio sarri
<

A tre giorni da Verona Lazio Sarri studia le mosse per il match del Bentegodi. Il tecnico deve fronteggiare una situazione di emergenza in difesa alla luce delle assenze di Acerbi e Luiz Felipe, squalificati per la trasferta in terra scaligera. Pertanto il reparto difensivo si presenterà, per la prima volta in questa stagione, con un look totalmente diverso. Se in corsia, infatti, la situazione dovrebbe seguire la prassi con il solito ballottaggio a 3 (Lazzari, Hysaj, Marusic) per 2 posti, la coppia di centrali sarà una novità assoluta con Patric e Radu a guidare la difesa. Per il romeno si tratta della prima presenza stagionale. In mediana torna titolare, rispetto al match contro il Marsiglia, Lucas Leiva, che andrà ad occupare la cabina di regia. Nel ruolo di mezzali agiranno Milinkovic e, probabilmete, ancora Toma Basic. Il croato è stato preferito a Luis Alberto nelle ultime 2 uscite e, alla luce delle polemiche social che lo hanno visto protagonista nelle ultime ore, la sensazione è che il rapporto tra Sarri e lo spagnolo non stia vivendo un momento di estrema brillantezza. Pertanto il tecnico potrebbe propendere nuovamente per l’ex Bordeaux mentre, in avanti, dovrebbe rivedersi il tridente titolare composto da Felipe Anderson, Immobile e Pedro.

Continua a leggere

Articoli più letti