Seguici sui Social

News

Roma Lazio Fonseca: “L’andata non mi è piaciuta. Domani voglio vincere”

Pubblicato

il

Roma Fonseca
PUBBLICITA

Roma Lazio Fonseca, tecnico dei giallorossi, ripensa alla gara d’andata e carica i suoi in vista della partita di domani.

Roma Lazio Fonseca intervistato dalla Rai: “Vorrei che la mia Roma assomigliasse a un Mustang, un cavallo coraggioso. Non mi è piaciuto il primo derby, specialmente per l’atteggiamento. Abbiamo giocato senza grande ambizione e questo non va bene. Spero di vedere altro domani. E ovviamente di portare a casa un buon risultato: se vinceremo sarò soddisfatto, altrimenti no. Ogni giorno, anche ieri, i tifosi mi fermano per strada per chiedermi di vincere questa partita. So quanto sia speciale il derby per i romanisti e voglio regalare loro una gioia. La Lazio viene da un filotto di vittorie consecutive e ha dimostrato di essere una grande squadra, ma per me conta soprattutto ciò che sapremo fare noi“.


Pubblicità

News

Covid, al vaglio un pass per gli stadi

Pubblicato

il


Presto un incontro tra Vaia, il primario dello Spallanzani, e Gabriele Gravina per discutere della proposta

COVID e riaperture. In questi giorni il tema di più largo interesse è sicuramente quello legato alle riaperture: per i tifosi naturalmente parliamo di quelle relative agli stadi e agli eventi sportivi in genere. A tal proposito si è espresso Francesco Vaia, primario dello Spallanzani di Roma, che in un’intervista al Messaggero ha dichiarato: “Giusto riaprire, con gradualità e prudenza. Sfruttiamo il tempo che ci concederà l’estate. E’ anche giusto, aggiunge, che si ritorni a vivere piu’ spazi di normalità, come assistere una partita di calcio. In queste ore incontrerò il presidente della Figc, Gabriele Gravina, si sta studiando una app con la quale entrare allo stadio, che memorizza i nostri dati (se siamo stati vaccinati o se abbiamo eseguito un tampone nelle ultime 48 ore) che ci fornirà un qr-code da passare sotto un lettore elettronico all’ingresso. In questo modo si può tornare allo stadio in sicurezza, ad esempio per gli europei”, conclude il professore.

Continua a leggere

Articoli più letti