Seguici sui Social

News

Zeman e il calcio femminile: “Donne spesso in cucina…”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Zdenek Zeman allenatore del Pescara
PUBBLICITA

Il calcio femminile sembra non entusiasmare molto Zdenek Zeman, che ha rilasciato dichiarazioni ambigue al riguardo, con fili polemici

Il bel cammino da parte dell’Italia femminile nell’ultimo mondaile, ha acceso i riflettori del calcio femminile nel Bel Paese. Molti si sono avvicinati a questo settore del calcio, fino a qualche mese fa visto solo come il regno dell’uomo. Ora media e addetti ai lavori stanno dando sempre più spazio al calcio rosa. Ma Zdenek Zeman, ex allenatore della Lazio e della Roma, non sembra essere particolarmente entusiasta. Durate la consegna della Panchina d’oro a Coverciano, il boemo ha così commentato: “Dopo i mondiali estivi sta avanzando il calcio femminile, anche se in Italia è più complicato, ci sono già tanti problemi con quello maschile. Poi è anche una questione di cultura, qui in Italia spesso le donne stanno in cucina. Dichiarazioni gravi? Non credo, l’uomo dovrà pur mangiare…” E Carolina Morace ha già risposto: “Mentalità da ignorante

FOCUS, PER LAZIO VERONA SERVIRANNO 11 LEONI, COME AI TEMPI DI CHINAGLIA NEL 1974


News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere