Seguici sui Social

News

Hernanes: “Scudetto? In testa ci sono le mie ex tre squadre ma ne scelgo una”

Pubblicato

in

Il profeta Hernanes centrocampista brasiliano


L’ex Lazio Hernanes ha parlato ed espresso la sua preferenza sulla vittoria dello scudetto

Hernanes – Il centrocampista brasiliano che è arrivato in Italia grazie alla Lazio, ha parlato a lungo in un’intervista dando priorità alla sua prima squadra, proprio i biancocelesti nonostante le avventure con l’Inter e la Juve, dove ha anche vinto uno scudetto. Ecco le sue parole:

Pubblicità

“Sono felice per tutti i laziali che in questo momento, stanno godendo per questa splendida cavalcata della Lazio, che merita di trovarsi dov’è ora. Vedere la squadra di Inzaghi giocare è un vero divertimento. Spero che possano arrivare a vincere lo Scudetto. Qui in Brasile guardano tutti il campionato italiano e sono rimasti impressionati da quello che sta realizzando la Lazio in particolar modo perché hanno visto per 8 anni di fila vincere con facilità lo scudetto alla Juventus. Nessuno riusciva a tenere il suo passo, andava troppo forte per tutte. Invece ora, se andiamo a vedere, le squadre che sono in lotta per lo scudetto sono tre e io ho giocato in tutte, infatti molte persone che incontro mi fermano e mi parlano di questo”.

Tifosi biancocelesti: “Mi manca la bellissima città di Roma e i tifosi mi mancano molto. Sono passato a gennaio per la Capitale, avevo lo scalo per San Paolo e devo dire che ogni volta mettere piede lì è sempre emozionante. All’aeroporto ho incontrato alcuni tifosi, anche se per pochi istanti è stato comunque bellissimo rivivere quell’atmosfera”.

“La vera forza della Lazio è al centro, ci sono due giocatori bravissimi. Leiva prima di accettare la Lazio mi ha chiamato, abbiamo fatto una chiacchierata, gli ho raccontato come si vive il calcio a Roma e sono contentissimo per quello che sta facendo. Siamo stati compagni di Nazionale, abbiamo giocato con il Brasile alle Olimpiadi di Pechino nel 2008″.

SEGUICI SU FACEBOOK

CURVA NORD INIZIATIVA PER OSPEDALE SAN PAOLO

Continua a leggere
Pubblicità